MyAdvertisingPays é una Truffa Opinioni e Recensioni

MyAdvertisingPays é una Truffa

Le nostre opinioni calcolate

Ecco Perché:

Dopo che molti nostri amici ci hanno parlato e cercato di convincere a partecipare a MyAdvertisingPays comunemente anche detto MAP. Abbiamo deciso di Analizzare questo business e valutare se esso é una truffa oppure una reale opportunità di guadagno, di seguito offriamo le nostre opinioni.

myadvertisingpays é una truffa opinioni
myadvertisingpays
Sicuramente se siete arrivati su questa pagina qualcuno vi avrà già spiegato come funziona MAP, quindi eviteremo di spiegarlo e seguiremo una linearità molto più tecnica e calcolata.

Detto questo cominciamo:

Perché diciamo che MyAdvertisingPays é una truffa ?

In sintesi MyAdvetisingPays vi permette di guadagnare visualizzando pubblicità in un circuito chiuso, quindi potremmo chiamarlo il nuovo TelexFREE, Unetenet, Banners Broker, LibertàGià e molti altri… ma che fine hanno fatto questi? Collassati con truffe da Milioni o addirittura Miliardi di .

Il signor Michael Deese risulta essere il Founder di questa Società per altro con sede ad Anguilla. Di lui si conosce ben poco non si riescono a trovare informazioni molto dettagliate sul suo conto, quindi ?

Ora analizziamo il Network Business:

MyAdvertisingPay si basa su visualizzazioni di pubblicità in un circuito chiuso dove per partecipare e guadagnare bisogna ovviamente pagare una fee, in questo non scenderò molto nei dettagli poichè ci sono molti siti che lo spiegano, permette quindi di ricevere un ROI nei mesi successivi del 120%.

  • Quindi investi 50€ e ricevi 60€ meno le varie tasse.
  • Massimo pacchetti acquistabili con un account 1200.
  • Minimi pagamenti in tempo record.

Mi spiace dirlo ma tutte queste sono solo semplici specchi per le allodole, mantenendo un ROI basso, un massimo di pacchetti acquistabili e i pagamenti in tempo record, stanno cercando di comprarsi la fiducia delle persone per aumentare le loro entrate.

Ma quindi perché diciamo che MyAdvertisingPays é una truffa ? Entriamo nei dettagli

L’unico metodo di generare entrare che ha questa società deriva dalle persone che entrano in questo sistema, che di fatto non offre un prodotto o un servizio reale, infatti non spiegano mai in modo dettagliato la sostenibilità, possiamo quindi considerarlo un SISTEMA PONZI ben studiato. Intelligentemente hanno inserito dei fattori molto utili ad aumentare la liquidità di sistema, il contratto non è annuale ma trimestrale e questo comporta sempre una veloce entrata di soldi (ma attenzione questo non significa utile per l’azienda) ma solamente liquidità.

Il fattore tempo in un network Ponziano é la cosa principale per farlo durare qualche mese o anno in più, ma non per sempre.

Questo cosa significa?

Abbiamo costruito dei semplici grafici, per non andare molto nello specifico e risultare noiosi.

myadvertisingpays é una truffa opinioni
myadvertisingpays é una truffa opinioni
In una azienda normale di solito si parte con un minimo di liquidità (linea Verde) e poi la si mantiene più o meno nel tempo, a definire questo sono le vendite di prodotti, la produzione e la vendita di un bene, questo solitamente mantiene la linea degli Utili (quella Blue) generalmente stabile ma sopratutto sempre distaccata da quella della liquidità.

Aggiungo per essere più preciso ci sono anche aziende che viaggiano con liquidità presso che nulla o addirittura in perdita ma sono aziende che si basano su una logica di produzione o vendita di bene come potrebbe essere un supermercato o un produttore di auto, in un mercato reale con esigenze di domanda e offerta, e ci tengo a ripetere che sono dei bene tangibili.

Come funzionano le Aziende Network Ponzi?

Di solito le Aziende di Network Ponzi cercano di effettuare delle raccolte soldi più velocemente possibile, questo permette loro di avere grosse disponibilità finanziarie e quindi poter pagare in tempi record nei primi 2/4 anni, ma cosa succede se le entrare cominciano a calare e alle spalle hai ancora migliaia di affiliati da pagare?

myadvertisingpays é una truffa opinioni
myadvertisingpays é una truffa opinioni
Ecco un esempio di azienda Network Ponzi, vi siete mai chiesti perchè hanno sempre dei portali scadenti? La loro logica é incassare più soldi possibili inizialmente e utilizzarli per pagare i Networker e quindi come specificato prima aumentare la velocità di entrata dei soldi. Per chi ha fatto Unetenet, TelexFree e ha visto i portali e la fine che hanno fatto sa che stiamo dicendo il vero. Anche se ad essere sinceri questo non significa tanto poiché ifreex era un portale carino (graficamente, ma se lo presentiamo ad un tecnico si metterebbe le mani nei capelli) ma comunque alla fine è sempre stata la stessa cosa, collassato e spariscono.

Questi sono solo alcuni esempi  e opinioni del perché diciamo che MyAdvertisingPays é una truffa

Tornando al nostro esempio, una azienda Ponzi non produce utili ma solo liquidità, questo se pensiamo realisticamente non é una cosa che aiuta la logica di un business sostenibile.

Cosa succede se rallentano le affiliazioni e loro devo pagarti ugualmente?

Semplicemente, crolla tutto perché la società dovrà continuare a pagare ma come potete vedere dal semplice grafico la linea Verde Liquidità andrà al di sotto della linea Blu Utili , quale istituzione finanziaria si accollerà il peso di una ristrutturazione aziendale con lo scopo di perdere quei soldi senza una prospettiva di guadagno?

Alcuni di voi potranno chiedersi

Ma perché dite che MyAdvertisingPays é una truffa ? Loro vendono pubblicità !

Si può sempre pensare che vendono la pubblicità, certo ma in un sistema a circuito chiuso chi compra la pubblicità? Se non gli stessi Networker che pagheranno con i loro crediti (questo é un altro fattore che può rallentare il crollo o generare del risparmio al sistema Networker) ma non può rendere il business sostenibile.

I sistemi pubblicitari devono fornire un riscontro reale che qui non puoi avere visto che nel click non c’é un vero interesse, in oltre anche perché non c’e una targhetizzazione precisa della pubblicità. Non per niente Facebook, Google, etc ci hanno impiegato anni ha creare, testare e lanciare il loro sistema pubblicitario e, aggiungiamo che sono pubblicità bilanciate da un sistema di Bid interno che allinea perfettamente le entrate e le uscite in base alle richieste del mercato.

Quindi le nostre opinioni sono che la pubblicità non può salvare questo sistema.

Cosa va a gravare ancora su MyAdvertisingPays e queste tipologie di Business?

Le affiliazioni.

Ogni volta che una persona referisce qualcuno, questo andrà a pagare una percentuale fino al 10% o forse + a chi lo ha inserito in un sistema praticamente a debito per l’azienda, senza nessun prodotto o servizio in vendita dove può avere del margine per produrre un utile.

Quindi per fare un semplice riassunto finale :

  • Mi paghi 50€ ti restituisco 60€, se inscrivi persone ti do 5€ – ecco che arriva una altro costo.
  • Inscrivo 10 persone ricevo 50€ che utilizzo per comprare un pacchetto senza pagare e i soldi che la società deve restituire sono 60€, senza averli mai ricevuti, perché tutto basato sui 5€ di costo che sostiene l’azienda per pagare il referimento, immaginate quando diventeranno milioni di pacchetti generati a Debito.
  • Sistema pubblicitario che non genera entrate ma forse risparmi se proprio vogliamo definirlo così.
  • Sistema Ponzi che non genera Utile.
  • Fattore velocità inscritti che determina la durata.

In tutto questo non è stato aggiunto che ogni azienda ha dei costi fissi da tenere in considerazione che vengono detratti da un margine che qui non abbiamo, ed é anche per questo che non aggiornano i loro portali o sistemi informatici.

Unico modo per sostenere una azienda simile é fare delle grosse operazioni finanziare, se la velocità e quindi la liquidità lo permettono, ma anche con questo diventa molto difficile sostenerla per sempre (per esempio Telexfree non c’è l’ha fatta).

 

Quindi vi pongo una domanda:

secondo voi se loro arrivassero al punto di riuscire a fare operazioni finanziarie, li inseriranno in una sistema a debito per pagare i Networker oppure se li terranno nelle loro belle tasche?

 

La nostra opinione è di Starne Lontano perché possiamo definire che MyAdvertisingPays é una truffa con un Sistema Ponzi Architettato Bene.

E come tutti questi sistemi finche dureranno a guadagnarci sono e saranno sempre i leader e non le persone normali.

 

Speriamo questo artico vi sia stato untile e che molti di voi ora possano avere le idee più chiare.

Vuoi una opinione su un network, contattaci, noi analizzeremo e scriveremo un articolo per aiutare te e altre persone.

Condividi per informare le persone che conosci e aiutarle a non cadere in una truffa ben architettata.

228 thoughts on “MyAdvertisingPays é una Truffa Opinioni e Recensioni

  1. Quello che avete scritto in questo articolo non corrisponde al vero Myadvertisingpays attualmente ha un fondo di riserva che potrebbe coprire gli investimenti fatti per 17 anni alla data di oggi… in piu il 40 per cento delle entrate viene da investitori esterni non dagli affiliati che peraltro comprano visualizzazioni garantite e che spesso ritornano con guadagni nel caso siano usate per vendere prodotti ….Esiste adbrook che è sul mercato con un programma simile da piu di 10 anni …ClickSense fondata nel 2007 ha 3.7 milioni di membri, ed effettua pagamenti per oltre 9 milioni di Dollari. Fornisce oltre 1.733.000 Annunci promozionali ed è ancora in piedi…

    Neobux fondata nel 2008, 10.000 persone si affiliano giornalmente! Oltre 22 Milioni di annunci visti ogni giorno. Distribuisce ai suoi membri oltre 100.000 dollari al giorno… È il 50° sito più visitato al MONDO! 19° nel Regno Unito.
    Quindi prima di SCRIVERE CAGATE bisogna essere informati NON CENTRA NIENTE CON UTENET O CON TELEXFREE, informatevi meglio è troppo facile cercare di fare traffico sparando a zero su tutto… saluti!!

    1. Salve Mario,

      Ci dispiace della tua risposta, ma come puoi notare tu stesso sul sito non c’e nessuna pubblicità e quindi di conseguenza nessun metodo di guadagno, questo significa che non abbiamo nessun interesse economico che ci spinge a scrivere quello che abbiamo scritto, quello che ci interessa é avvisare le persone a stare attente.
      Detto questo il nostro é un artico basato su dei calcoli economici matematici, a voi la scelta se ascoltarci o no.

      Saluti

      1. sei un perdente amministratore, e prima di dire certe cagate su my adverttsing pays, informati bene e non sparare cazzate solo perchè tu non ce l’hai fatta nella vita…ADDIO

        1. Invece quelli come te che usano MAP hanno fatto centro nella vita? Ma lavorare anziché andare dietro i “modi di guadagnare intelligenti” no eh?
          Non ti sembra strano che per andare avanti l’azienda ha bisogno di affiliati? E non vende né prodotti né servizi? Da dove prenderà mai i soldi?
          Concludo dicendoti solo di farti una domanda: se un domani MAP non avesse più affiliati, tu verresti ugualmente pagato?

          1. Paolo…a lavare la schiena all’asino si perde solo acqua e sapone…alla fine chi vuole fare soldi facili,merita di perderli!Certo quel Pittaluga da molto fastidio,spero che l’Anti trust metta naso in questa truffa prima possibile!E che gli faccia un culo cosi!

          2. ciao Paolo, sono una iscritta a map e ho letto in questo articolo diverse imprecisazioni. intanto i cp ora costano 5o euro e rendono fino a 55 inoltre la società paga il 5 % sui nuovi affiliati vale a dire 2,50 euro. poi se tu vai a vedere la home page di map ci sono parecchie inserzioni di aziende esterne come anche la vodafone o altre aziende importanti. se pensi che la pagina di map è vista da un milione di persone al mese capirai perchè le aziende investono in pubblicità su questa pagina. inoltre anche all’interno ci sono banner pubblicitari di aziende importanti. tra l’altro adesso qualsiasi ricerca un mapper faccia su google se la ritrova poi nelle pagine di map … inoltre è uscita pochi giorni fa la nuova bellissima app dell’azienda. come vedi map è qui per restare :) ciao

          3. perchè Mediaset ha bisogno di abbonati(affiliati) per andare avanti? altrimenti chi la vede la pubblicità? gli affiliati sono pagati per vedere le pubblicità…stop…possono guadagnare anche con 50 euro ..mentre mediaset paghi e basta
            Libera scelta aziendale quella di Mediaset..direi vecchia….mentre Myadvertisingpays distribuisce gli introiti al 90% ai suoi abbonati-affiliati

          4. Marco ma stai ragionando su quello che stai dicendo? Mediaset non ti chiede soldi per essere un affiliato. Myadvertisingpay vi sta usando come banca, non lo capite? Voi network siete una massa di capre ignoranti che pensate solo a non fare un cazzo e guadagnare.

          5. Innanzitutto map ha un prodotto
            Si chiama creditpack
            È un prodotto di consumo
            E quindi una volta generato reddito sparisce
            Puoi ben capire che i soldi girano
            anche senza affiliati nuovi
            Non è un circuito chiuso dala ricerca su Google acquisti prodotti all’interno della piattaforma ma
            È i dati sopra non corrispondono a realtà
            I creditpack sono 1000 non 1200
            La rendita e di 5 euro non 10
            Di cosa parliamo…..Aggiornate vi grazie

          6. Ahahahahaha Vincenzo tu sei la prova vivente della stupidità fatta a persona. Scusami se sono così schietto, ma davvero ci credi ancora??Provo quasi pena! Ora spiegami una cosa: considerando che le transazioni saranno congelate per 6 mesi come ha detto il tuo capo Mike Deese, come potranno le aziende comprare spazi pubblicitari su MAP considerando che proprio la vendita di spazio pubblicitario è il motivo per cui un Credit Pack riesce a generare quei 5€ di profitto?? Su che cazzo cliccherai in questi 6 mesi??? Cos’è in realtà questo credit pack? ti rispondo io: uno specchio per le allodole!!! e guarda caso negli ultimi tempi questi credit pack generavano profitto dopo 120 giorni anzichè i 70-90 iniziali . Questa dilatazione dei tempi (oltre alle finte manutenzioni del sito) servivano a Mike e i suoi compari Tony and Lynne Booth (che hanno provveduto già a cancellare i post sui loro profili facebook) per guadagnare tempo ed uscire di scena col malloppo!
            A conferma di quello che ho scritto, ti mando i link dei loro profili:
            https://www.facebook.com/MikeDzz?fref=ts
            https://www.facebook.com/lynne.booth.583?ref=ts&fref=ts
            https://www.facebook.com/tonybooth64.tb?fref=ts

            Ciao Mapper !!!

          7. ahahahahha Vincenzo ma davvero ci credi ancora??? non hai letto l’ultimo messaggio del tuo capo Mike Deese sul congelamento dei pagamenti e delle transazioni per almeno 6 mesi?? Ma ora questo “prodotto di consumo” come farà a generare profitto (ovvero i 5€) alla scadenza, se questo è legato alla vendita dello spazio pubblicitario alle aziende ( voglio per assurdo prendere per vera questa cosa della vendita di spazio pubblicitario) considerando il blocco delle transazioni nei prossimi 6 mesi? Su cosa vi farà cliccare Mike in questi 6 mesi?? anche perché il funzionamento di MAP si basa proprio sullo spazio pubblicitario acquistato dalle aziende (sarà vero?) e sul fatto che ha una certa durata e che quindi deve essere riacquistato dalla stessa. E quindi torniamo alla domanda di partenza: se le transazioni sono bloccate da dove arrivano i profitti??? Te lo dico io se non ci sei ancora arrivato, i CP sono solo specchi per le allodole!!!
            Caro Mapper non so se ti sei reso conto ma inizialmente il CP generava profitti dopo 70-90 giorni e dopo un po’ questi tempi hanno subito una dilatazione fino ad arrivare a + di 120 giorni. Indovina un po’ perchè?? per ritardare i pagamenti e per permettere a Mike, Tony e Lynne Booth ( che hanno già cancellato i contenuti delle loro pagine su facebook) di chiudere tutto e scappare col malloppo!
            A conferma di ciò che dico ti lascio i link delle loro pagine:
            https://www.facebook.com/tonybooth64.tb?fref=ts
            https://www.facebook.com/lynne.booth.583?fref=ts
            https://www.facebook.com/MikeDzz?fref=ts
            Ciao Mapper

          8. Scusa io ho già investito su map.ho già recuperato i miei soldi e tutto quello che viene e tutto guadagno quindi il pollo sei tu non noi .

          9. oberto
            – 15 gennaio 2018 at 0:15
            chi dice che che sia una truffa e chi no la verità valla a sapere io so solo una cosa un anno fa ho investito 5000 euro in bitcoin con the advert platfor o tap come viene definita. a distanza di un anno ho recuperato la somma iniziale piu gli interessi dell’80%… se questa è una truffa sono contento di essere stato truffato ora sto guadagnando soldi veri con gli interessi maturati e il capitale in tasca…

            Rispondi

        2. Tu invece ce l’hai fatta…a fare i soldi con i click del nulla.My Advertising pays è palesemente una truffa al 100%,non è niente di più di uno schema Ponzi !Matteo Pittaluga non dovrebbe stare ad Ibiza con i soldi degli altri..dovrebbe stare in un altro posto.Avete capito tutti?Loro ce l’hanno fatta…questi falliti andrebbero presi a calci nel culo!Sono sicuro però che una parte è consapevole del fatto che sia una piramide e un’altra parte di adepti di questa setta sono semplicemente tonti.Ad ogni modo anche in una piramide del genere,solo l’1% ci guadagna in modo da poterci vivere e comunque finchè non crolla e crollerà!Ovviamente sono soldi sporchi!

          1. Condivido pienamente. La fase di declino di MAP è già cominciata, basti pensare che inizialmente i credit pack duravano circa 70-90 giorni (per generare i famosi 55€) ed ora invece ne servono 120. Poi c’è un altro campanello d’allarme legato alle continue “manutenzioni” del sito. Tutto ciò l’ho appreso da una persona che è entrata circa 6 mesi fa in MAP.

          2. Il fallito qua sei solo tu..che come tanta altra gente che di queste cose non ne capisce un cazzo, spara a zero! MyAdvertisingPays ormai si è aggiornata e si chiama TheAdvertPlatform..Non è mai stata una truffa, e poi sono cambiate molte cose dalla sua nascita! E sono già quattro anni che è in attività! Google, Facebook, Youtube e altre sono aziende pressochè identiche a questa, vivono cioè di traffico, pubblicità online, click e visualizzazioni..solo che tutti i guadagni che fanno se li tengono loro facendo letteralmente i miliardi! Qua invece il 95% viene condiviso con tutti gli affiliati che sono già quasi un milione 😉 Poi, in quel 5% se li tiene l’azienda per pagarsi ciò che si deve pagare. I prodotti, che tutti voi dite che non ci sono, sono i credit pack e altri, che altro non sono che pacchetti pubblicitari che rendono soldi ogni giorno e che ogni affiliato, poi, se vuole può utilizzare per pubblicizzare altre cose di proprio conto, o di altri, per rendersi piu visibili nel web. Questo significa più visualizzazioni=più click=più traffico=più soldi! (Sia per noi affiliati che per l’azienda). Facebook ma soprattutto Google e YouTube vivono ogni giorno di questo traffico e visualizzazioni, e fanno i miliardi! Vedete voi.
            E non parlo da persona comune, ma da informatico, e queste cose le conosco molto ma molto bene!

        3. Caro Emilio ,smettete di truffare la gente ,MyAdvertising pays ha chiuso da tempo il canale dei rimborsi sui pack acquistati, é uno schema Ponzi , inutile che lo neghi siete una banda di teppisti truffatori dovrebbero
          processarvi e condannavi tutti domattina altro che cazzate !

          1. mi dispiace non aver letto prima questi commenti.
            Mi sono fidata di un amico ed ho investito 400€, dopo mesi trascorsi a fare click senza mai guadagnare nulla mi sono vista il sito bloccato ed i miei soldi svaniti nel nulla. ancora oggi mi dicono di aspettare…..
            Possibile che non si possa far nulla con queste truffe palesi o a loro basta cambiare nome per continuare a truffare?

      2. Lungi da me permettermi di fare delle critiche, sono entrato in MAP per gioco ,con una piccola somma , un piccolo esperimento. Auguro lunga vita a MAP ma in caso contrario, mi spiace per alcuni amici che sono entrati con investimenti considerevoli. Non essendo un esperto di finanza , lascio i commenti tecnici ad altre persone titolate , pero’ un pensiero mi scappa . Questo blocco del sito che si protrae da parecchi giorni , troppi per eseguire una manutenzione, mi sembra proprio anomalo, ho avuto a che fare con portali e gestionali che si scusavano per un blocco di qualche ora ! STRANO DAVVERO !

        1. Oltre ad essere strane queste continue manutenzioni del sito, c’è un altro aspetto strano legato alla durata dei Credit Pack, che inizialmente era di 70-90 giorni (ovvero mi riferisco al tempo necessario per generare i 55€ e quindi la successiva scadenza del credito) ora invece si parla di 120 giorni ( PS. questo dato mi è stato fornito da un mapper e mi è stato confermato pure da altri mappers).
          A questo punto ho fatto notare questa stranezza e tutti mi hanno risposto che la durata del credit pack dipende dal fatturato dell’azienda e che quindi maggiori saranno le entrate e meno tempo il CP necessiterà per generare i famosi 55€.
          Aaaaaah ora ho capito !!! Ora è tutto chiaro!
          Quindi suppongo questo l’abbiano potuto confutare analizzando i bilanci dell’azienda e notando questo trend sulla base del bilancio aziendale.
          Ma poi alla domanda: dove posso reperire il bilancio dell’azienda per poter verificare di persona??
          ………….
          ………….
          silenzio
          non ho ricevuto più risposta!!!

      3. Si che celai l’interesse caro mio amministratore ANONIMO. Anche senza pubblicità cerchi di avere più visibilità man mano che la gente entra nel tuo blog per prendere notizie. Questo ti comporta maggior indicizzazione del tuo Blog perche tu speri che diventi un punto di riferimento per molti aumentando cosi la tua credibilità. Ma per tagliare la testa al toro…………..facciamo una cosa! Firma quello che affermi cosi quantomeno qualcuno ti può querelare.
        Ciao amministratore dei miei cavoli!!!!!

      4. Il vostro articolo è basato su calcoli matematici ma, da quando ho capito, da anche da informazioni incomplete sull’azienda. Per cui va bene mettere sull’avviso le persone, ma io starei attento prima di screditare iniziative che possono essere serie e d’aiuto a chi ne ha bisogno.

    2. Ciao Mario, rileggiti le risposte che davano quelli che avevano investito su telexfree o banner broker. Sono identiche alla tua. Riprenditi i soldi finché sei in tempo e investiti in un corso professionale o in qualcosa che accresce le tue competenze.

      1. Ciao Marco, abbiamo apprezzato molto la tua risposta, ci sembra molto professionale! Lavorare piu’ sulla propria professionalita’ piuttosto che cercare di fare soldi in modo non esistenti! Un saluto

      2. Telex free o banner broker non sono myadvertisingpays e non capisco perchè questi continui paragoni … Se non ricapitalizzi non guadagni nente .. questo porta tutti i membri a cercare di arrivare al numero piu altro possibile di Cp questo garantisce una forte frenata in uscita, i membri che acquistano i credit pack non acquistano quote acquistano PUBBLICITA e TRAFFICO REALE che, come tutti sanno aumenta la visibilità nei motori di ricerca e non solo (non ha valore?).. Se non lavori, come in tutti i programmi di affiliazione quadagni ben poco perche i cp una volta pagati scadono e ci impiegano circa 4 mesi … esistono oltre alle pubblicità inserite dai membri altri prodotti come i banner (molto costosi andate a vedere i prezzi) che vengono regolarmente acquistati da aziende ( i membri non se lo possono di sicuro permettere a meno che non abbiano un azienda con un badget) oltre a questo verrà da qui a maggio 2016 inserito il retargheting , verranno pubblicati gli annunci anche su altri siti non solo nella piattaforma, e stanno inserendo anche nuovi prodotti pubblicitari , ci sono aziende con brand conosciuti che hanno firmato grossi contratti (voglio vedere simpaticamente le vostre espressioni quando lanciano map2.0) con l’azienda garantendosi traffico e visualizzazioni ai loro prodotti promozionali… È nata l’accademy con coaching, formazione personale e strategia di promozione del business nonche una forte attività brand control per evitare presentazioni non conformi alle direttive aziendali…C’è un team Nazionale e dei Regional Leader già costituiti su tutto il territorio in ogni nazione in cui sta lavorando….Ma tanto so che qualsiasi cosa farà l’azienda per migliorare i suoi servizi e la sua sostenibilità voi sarete qui a sputtanarla è il miglior modo di avere traffico sul vostro Blog… dovreste pubblicare anche come l’azienda sta crescendo che tipo di migliorie apporta e qual’è la sua vision … un caro saluto a tutti!! e che dire ci riscriveremo fra qualche anno…. (non tutte le ciambelle vengono fuori con il buco)

          1. no non si guadagna 3000/4000 euro mese ma 5000 euro non nette ogni 4 mesi circa quindi pagando le tasse e raggiungendo il massimo di 1000 Packs si guadagnano 1000 euro nette mese. Se porti gente la normale % che tutte le aziende del mondo pagano se porti clienti.Non è una piramide perchè di fermi alla prima linea cioè a quelli che porti tu .Myadvertisingpays mi sembra un tentativo di creare una nuova azienda pubblicitaria se riescono a consolidarsi poi gli affiliati diventeranno soci o azionisti.

    3. “Myadvertisingpays attualmente ha un fondo di riserva che potrebbe coprire gli investimenti fatti per 17 anni alla data di oggi”. Caro Mario, o tu sei un ingenuo o fai parte del “sistema”, ma credo che tu faccia parte più della seconda categoria, visto che hai accesso ad informazioni (fondo di riserva?!) che non sono alla portata di alcuno. Così come I bilanci della società?! (difficile rendere pubblici bilanci di una società con sede legale nei Caraibi). Se tutto fosse trasparente sarebbe pubblicizzato, così come I metodi di pagamento attraverso il fantomatico VX… Goditi il giocattolo finchè dura, se sei in cima alla Piramide, ma lo schema Ponzi inevitabilmente prima o poi sarà visibile anche agli ingenui (tanti ahimè). Complimenti ad Amministratore, davvero un bell’articolo!!!!

  2. myadvertisingpays è un piramidone del cazzo come tanti altri , vedi bannerbrooker , profits25 , telexfree , utentenet , byxpress.

    Le persone devono scelgliere le aziende serie.

    Tutte ste robe con i “coupon” “credit pack” ecc… sono inculate per i gonzi che stanno sotto.

      1. Mi fa piacere Giuseppe! Ma questo non significa che Myadvertisingpays non sia una truffa a lungo andare! Almeno questa e’ la nostra recensioni basata su calcoli matematici!

      2. Giuseppe My Advertising Pays è una cagata pazzesca.

        ➡ Se proprio dovessi fare network lo farei con aziende serie.

        Questi sono “i network” per attirare gli “opportunity seeker”
        come te che siccome “detestano” vendere , preferiscono fare 2 click su
        2 banner e sperano di fare SOLDI.

        Ma capisci a me che se non c’è un prodotto che viene venduto
        o quella più bella di tutte:

        ➡ “Non c’è nulla da vendere”

        ==========================
        Come fai a guadagnare? 😉
        ==========================

        O meglio il business online esiste , ma devi imparare tutte le
        abilità necessare per fare infomarketing e infobusiness.

        Ma queste sono le solite “cazzate” per guadagnare sui gonzi
        che entrano sotto ecc…

      3. il vero problema resta uno…
        i tuoi guadagni da dove vengono?
        tutti dai tuoi affiliati…
        che tra qlk anno se nn avranno a loro volta affiliati, il loro conto andrà a scendere.
        sono un ex MAP
        ho fatto l’esperimento di nn fare affiliati….
        nn dirmi che posso capire.

        1. Ma no, Dio Cristo. Perche’ non capisci??? Giuseppe o chi vhe sia guadagna dai credit pack, mica dai suoi cazzo di affiliati, pervhe’ potrbbe ipoteticamente non averne nessuno! Io ho deciso di entrare in MAP senza affiliare nessuno. Non e’ un obbligo!!! CAZZO!!!

  3. Buongiorno
    Premetto che non faccio parte di questo Business, non desidero entrarci e condivido quanto scritto in questo sito…vorrei comunque fare delle domande a chiarimento visto che mi scontro con amici che ne fanno parte e qui o si è neri o si è bianchi, ma meglio ben informati…quindi:
    Come mai se il sistema Ponzi è vietato in tutto il mondo ci sono eventualmente società che nascono sfruttandolo senza che siano prima indagate dagli organi competenti e eventualmente bloccate?
    In Italia in particolare c’è qualche organo di vigilanza che indaga su questa società (M.A.P.)? O comunque chi dovrebbe occuparsene?
    Una società anche se ha sede in altri paesi dovrà comunque presentare dei bilanci dettagliati, come mai succede che non siano chiari o quasi inesistenti?
    Non dovrebbero essere visibili a tutti o quanto meno ai partecipanti al profitto o mi sbagliuo, quindi qualcuno ne è in possesso?
    Ho sentito e seguito diversi interventi, pro e contro, e alla fine domando: MAP avrà una struttura dove opera, avranno una sede operativa, oltre a quella legale ad ANGUILLA, dove sarà?
    Avranno dipendenti che risulatano a libro paga?
    Ma per questa pubblicità che trasmettono, vengono pagati dalle aziende che la fanno? perchè qui ci sarebbero eventualmente delle entrate!
    Grazie se risponderà esaurientemente a queste domande.
    Saluti

    1. ma figurati…ma quale azienda vorrebbe investire su un sito di merda del genere dve nessuno è interessato a comprare?le aziende di cui vedi la pubblicità sono semplicemente state affiliate da gente come Pittaluga che gli ha detto:ti piacerebbe se ti facessi pubblicità su un sito in modo del tutto gratuito?Ho contattato aziende di cui avevo visto la pubblicità e mi hanno confermato che non hanno pagato proprio nulla..ma di questo ne ero sicuro perchè ero già sicuro che questo MAP fosse solo uno schema Ponzi!Sta manica di falliti andrebbe presa a calci nel culo!Se cerchi di farli ragionare ti eliminano e rifiutano ogni forma di discussione in merito a questa cagata che per loro resta il miracolo al quale si attaccano come ultima spiaggia della loro miserabile condotta di vita!E si sentono pure realizzati!Quel farabutto da Ibiza dice:licenziatevi ,lasciate il vostro lavoro e comprate credit pack..cose da pazzi!

      1. ciao ragazzi ho letto attentamente tutto cio’ che avete scritto e francamente sto riflettendo sulle varie interpretazioni fatte…. mi spiego meglio. 100euro le ho investite diciamo cosi , quindi mal che vada nn avro’ perso chissa’ che cosa, tuttavia preferisco accettare dei consigli da esperti di settore e tutti e dico tutti quelli che ho ascoltato anche di persona mi dicono che e uno schema ponzi 2.0…. molto evoluto. molti si stanno facendo abbindolare perche’ effettivamente il profitto arriva .. tutto vero , ma la domanda che mi son sempre posto anche io…. ma quale azienda investe in un sito di pubblicita’ a circuito chiuso? a quale scopo? se io avessi un’azienda investirei iu un sito del genere? assolutamente no come giusto che sia e soprattutto qualsiasi azienda di questi periodi starebbe molto attenta ad investire a babbo morto…..sostengo che anche secondo me e un castello di sabbia , basato sul nulla o meglio dagli utenti che continuano ad immettere il proprio denaro . concludo con una opinione personale. codesto pittaluga e uno sveglio , e credo che sia inserito dal sistema come prova esistente per dimostrare che l’impossibile diventa possibile. usando una buona dialettica ed esempi da abc della pnl .. ve lo dice un venditore…. francamente solo sentendolo mi irrita a pelle …. opinione personale…..

  4. Ma esiste ancora gente così ritardata che crede di guadagnare tanti soldi facilmente…quindi fatemi capire uno sceicco potrebbe centuplicare le sue entrate così facilmente? Cavolo avvertitelo, non ci aveva pensato…avvertite anche tutti i vari industriali, milionari, ecc ecc…
    Ma andate a lavorare e investite quei 4 soldi che avete per studiare e formarvi….poi ci lamentiamo che l’Italia va male…….quanta ignoranza…tutti geni della finanza che da casa guadagnano centinaia di migliaia di euro l’anno……..Che tristezza e che arroganza….pensa a quei padri di famiglia che si alzano tutti i giorni per lavorare in fabbrica per dare da mangiare in casa, dei mongoloidi…avvisate pure loro…così tutti guadagnano….anzi facciamolo tutti, così tutto il mondo guadagna…………ops e chi produce poi? Parassiti…….!!!!

    1. per la precisione il massimo di guadagno, una volta comperati o maturati (perchè molti circa il 40% sono maturati senza pagare niente) i mille packs è di 1000 euro netti..cifra direi giusta per tutte le ore che si è stati al Pc a vedere pubblicità…di Hotel di auto e prodotti per la salute ecc..Quindi Myadvertisingpays paga solo per vedere la pubblicità. Ora devono pubblicare un bilancio normale per poter essere considerati seri, dove si evince le entrate vere di pubblicità. i Costi delle pubblicità su Myadvertisingpays da parte di aziende terzadovrebbe essere pubblico.

    2. Se le persone in Italia ricorrono ad alternative per guadagnare qualcosa “internet”e’ forse perché’ è difficile trovare un occupazione nei giorni che viviamo? Oggi pure per entrare in una fabbrica ci vuole il calcio non entri mica cosi..È’per questo che va male l’Italia perché’ ormai c’e’ gente come te che la pensa come te e fa entrare a lavorare solo i grandi geni se sono fortunati e quelli con il calcio nei posteriori…ma finitela se parli significa che un posto di lavoro ce l’hai e hai invidia di chi è riuscito a trovare l’alternativa… e tu mentre sei costretto ad alzarmi contro voglia per andare a lavoro pensa tu contro voglia! Ma lasciate il posto di lavoro a chi davvero ha bisogno e si ritrovano a ricorrere a fare elemosina su internet Idioti!!!

  5. IMPORTANTE:
    Da notare che questo articolo è del 5 agosto 2015, cioè di un anno fa (oggi è il 31 luglio 2016 mentre scrivo). E MAP è ancora qui, paga regolarmente ogni giorno ed io che sono entrato un anno fa ad oggi vivo (ampiamente) solo di questo business.
    Il traffico e la pubblicità sono reali, vedo ogni giorno grandi marche su MAP fare pubblicità attraverso gli annunci, e vedo che mi vengono offerte cose interessanti attraverso i banner geo-targettizzati in base a dove mi trovo. Inoltre, vedo comparire offerte dei siti che visito abitualmente grazie al servizio di retargeting quindi posso solo garantire che si tratta di un business reale, con prodotti concreti e un’azienda che paga ogni singolo affiliato.

    1. Ciao Matteo mi sembra di essere tornato ai tempi di Telexfree e la cosa mi fa ridere, perche’ tutti prima erano conviti che era perfetto e adesso tutti dicono che era una delle piu’ grosse fregature del mondo, e infatti e’ cosi :) P.S anche Telexfree ci ha impiegato anni a fallire.
      Questi business si basano sul movimento di liquidita che le persone (affiliati) fanno per loro. Quindi tutti i soldi che stai ricevendo e’ perche qualcuno altro li ha messi senza comprare essenzialmente niente oltre che la speranza di diventare ricco con 2 click.
      Adesso ho io ho una domanda per te: Hai mai analizzato i business Ponziani come funzionano? Hai mai fatto calcoli economici e statistici di come crescono, avanzano e falliscono questi business?
      Ogni uno di questi business nasce pagando tanto nella versione 1.0, dopo un po diminuisco il ROI che tu stai percependo nella versione 2.0 (COME HA FATTO MAP ORA PAGA 55 NON PIU’ 60) e cosi via fino a chiudere i battenti. Chi ha guadagnato ha guadagnato chi ci ha perso ci ha perso. Non stiamo dicendo che qualcuno non ci possa guadagnare , ma che stai guadagnando vendendo speranza e rubando i soldi di altra gente. (Appena avremo un po di tempo fare un artico per spiegare questo meglio)
      Se tu ci puoi dormire con questo va bene, nessuno e’ uguale al mondo, noi personalmente preferiamo offrire servizi reali e onesti, che potrebbe essere anche un sistema network ma non my advertising pay.
      Vorrei anche farti notare che l’ultimo aggiornamento e’ stato fatto a Giugno 2016 e per essere piu’ preciso ho anche cambiato la data adesso. Questo artico viene costantemente aggiornato.
      Noi siamo qui e rispondiamo.

      1. bravo condivido in pieno. Ho fatto parte anni fa di telexfree e per fortuna ci ho rimesso solo 1000 euro, ma ho visto gente farsi male per davvero, risparmi di una vita. State lontani , o almeno informatevi bene , le studiano molto bene e sanno come fare , e’ gente capace di farti vedere la + buona torta che tu abbia mai desiderato , ma in realta’ quando inizi a gustarla un po’ alla volta devi scappare al cesso

        https://www.mlmzoom.it/news/telexfree-la-sentenza/

    2. Bravo Matteo io sono un mapper e da un anno click e guadagno ho già prelevato il triplo di quanto ho investito e sono contento di essere un mapper

    3. Map e’ un truffone esagerato ….. Proprio in questo giorni ci sono moltissimi problemi l’account balance cioe’ i soldi che si accumulano guardando annunci farlocchi e’ bloccato e non cresce…… E’ un azienda di merda non si riesce a parlare con nessuno ne a scrivere ticket x risolvere i problemi …… Denunciati alle autorita’ competenti subito , fatelo tutti almeno bloccano questi bastardi prima che altre persone ci cascano….. sveglia !!!!!

  6. Due domande sole:
    1. Da dove vengono i soldi?
    2. Perché pagano proprio te?

    Le mie considerazioni personali:
    1. I soldi vengono unicamente dagli affiliati, è vero che ci potrebero essere anche aziende esterne che comprano della pubblicità, ma mi chiedo: “Quale azienda paga per esporre un banner a gente che non è minimamente interessata a ciò che propone ma clicca sul banner stesso solo perché è pagata per farlo??”
    La conclusine è che se davvero c’è qualche azienda che paga per pubblicizzare anche essa viene truffata come coloro che vengono inseriti nel business.
    2. In un epoca dove è evidente che tutti i lavori “meccanici” vengono sostituiti dalla tecnologia, c’è davvero qualcuno che pensa di poter essere pagato per dei clic?? Ho un programma che inserisce pubblicità su FB gratuitamente e per non essere bannato da FB come account “solo promoter” agisce sul profilo inserendo foto, mettendo like, accettando amicizie e iscrizioni ai gruppi. tutto come se fosse un umano. Credete che davvero sarebbe difficile mettere a punto un software che “clikka” su un banner o su un video una volta ogni minuto?? Quindi perché qualcono dovrebbe pagarti per fare qualcosa che il suo software fa in automatico gratuitamente??

      1. cè il controllo ..sei umano?.. prima di poter cliccare sui banner…almeno questo è garantito i banner sono visti da persone vere. Io dico che i dirigenti a questo punto dovrebbero spiegare se hanno intenzione poi di trasformarsi in una azienda normale.con tanti soci o azionisti ed agenti a percentuale ..come sta avvenendo adesso ma probabilmente senza le dovute tasse

    1. Siete un branco di malfidenti, pseudo paladini della giustizia!
      Io sono un Mapper dell’ultima ora, fiero di esserlo per una serie di motivi:
      1) I miei soldi li do a chi voglio e decido sempre io da chi farmi “inculare”.
      2) Chi mi ha presentato l’opportunità è una persona che vive con MAP e me lo ha dimostrato.
      3) Ognuno di noi è in grado in base alla propria cultura, intelligenza e predisposizione mentale, di decidere cosa lo rende felice e in chi riporre la propria fiducia.
      4) Un business può iniziare, crescere, cambiare o fallire nella stessa misura in cui è vero che ognuno di noi prima o poi va al Creatore.
      5) Voi potete scrivere e raccontare tutte le “stronzate” che volete. Sono i fatti che parlano. Io faccio richiesta di prelievo e loro PAGANO!
      6) Non ci vuole l’intelligenza di uno scienziato per capire che una certa “prudenza” specialmente in un nuovo business, non guasta mai! E che non è intelligente dedicarsi ad una sola attività, per quano redditizia possa essere! Qui è facile, inizi con poco e vedi come va. Punto!
      7) MAP a differenza della stragrande maggioranza dei business basati sul reclutamento, NON TI OBBLIGA a reclutare NESSUNO e guadagni comunque partecipando a creare “traffico”, perché di questo si parla.
      Avrei altre considerazioni da fare, ma ho già sprecato abbastanza tempo. Io amo sognare e pianificare obiettivi. La gente ama sognare! La stragrande maggioranza delle persone e fiduciosa nel cambia ento (per fortuna). Io amo credere che le cose possano funzionare, specialmente se hai fiducia in te stesso e nel prossimo. Voi con il vostro scetticismo e la vostra malfidenza siete destinati ad ammalarvi, liberi di collassare nella vostra profonda infelicità, perché ricordate bene che una persona felice, non parla MAI male di niente e nessuno.
      E tu, caro Amministratore, aggiornati! Perché di cavolate qui sopra ne ho lette tante.
      Buoni Pensieri fratelli!
      State Sereni.

      1. Bravo a te che ci metti nome E cognome… Fiero di esserlo anche io… Ottimo ragionamento…. Io mi faccio fregare i soldi da chi voglio io…. Voi tutti malfidenti continuate a farvi fregare i vostri soldi dallo stato…

  7. Premetto che io non sono iscritta in alcun network, secondo voi qual’ è il migliore ?
    Posso chiedervi chi siete? Non riesco a visualizzarvi ,non c’è un numero di telefono o cellulare ,un indirizzo web o altro come fa Altro Consumo

    1. Giuliana,stai lontana da questi schemi Ponzi,da queste persone (in parte proprio inconsapevoli e credulone,un’altra parte come Matteo e molti altri sicuramente consapevoli che stanno guadagnando soldi sporchi )senza dignità e accecate dal denaro!

    2. Ciao Giuliana, siamo persone che hanno buttato soldi e non pochi in TelexFREE, Unetenet, Banners Broker, LibertàGià etc perche’ abbiamo creduto in persone che promettevano e sapevano solo parlare, avendo lavori in ambiti economici, informatici, statistici e imprenditoriali.
      Abbiamo deciso quindi di non dare il solito approcio Italiano al blog ma di darne uno piu’ calcolato e matematico.
      Puoi sempre scriverci una email noi la riceviamo :) .
      Comunque questo articolo e’ creato per informare le persone a non cadere nelle belle parole di questi illusionisti, my advertising pay o map sta solo aspettando di fare il botto come il MILIARDO di Telexfree.
      Ricordatevi la Matematica non e’ una Opinione. :)

      1. Caro amministratore vorrei solo aprire una piccola parentesi a proposito di tutto ciò che leggo nei vostri blog…
        Primo anche voi avete buttato soldi in “varie aziende ” e non pochi , così scrivete giusto???
        Quindi avete provato prima di me a fare soldi illegalmente , almeno questo è quanto dichiarate voi giusto???
        Ecco che allora mi trovo qui a chiedermi il xchè io dovrei riflettere su questa “truffa” come dite voi e che l’uomo deve spendere i propi soldi in altre cose , tipo istruzione, conoscenza e quant’altro …
        Riflettendo su tutto ciò non riesco proprio a capire …
        Perché se voi x primi avete provato questi ” pseudo Marcheting ” , investendo parecchi soldi, adesso che noi lo facciamo siamo delle persone ipocrite , insensate, e approfittatori ???
        Ora che voi avete fallito adesso avete il diritto di giudicare ???

    3. io ho fatto altre domande ,ripeto secondo voi qual è il migliore? Chi sei amministratore ? Avrai pur un nome ? Un cell? un sito?
      Se non vuoi apparire, tutto ciò che dici è solo aria al vento. Metterci la propria faccia,no,vero???!!!!!!
      Ricordatevi che ognuno di noi deve fare le proprie esperienze sulle proprie spalle non con le spalle degli altri e se sei un professionista SERIO del settore, comportati da tale MAI PARLARE MALE DEGLI ALTRI

    4. giuliana a quelli che ti dicono cosa fare..e magari dicono di investire in aziende serie tipo Mps banca Etruria o Parmalat …o Cirio oppure di investirli in buoni del tesoro a guadagno zero o peggio in banca o di comprare casa ad Amatrice o l’aquila..digli..lo sai cosa devi dirgli

      1. Io preso sberle invedtendo in aziende in borsa,ho preso sberle dallo stato inps
        Dicevano a 14 lavori dopo 35 rediamo. Ora sono 38 che lavoro
        Provare cambiare perche no

      2. Non penso di scrivere in arabo o in cinese, a domanda risposta, a questo sono abituata, ma qui di risposte non ne ricevo . Come mai?
        PER LA TERZA VOLTA CHIEDO QUALE NET E’ IL MIGLIORE SECONDO VOI ( chi?????)
        Caro Marco ( chi???)le esperienze le voglio fare sulle mie spalle senza essere criticata o, meglio ancora ,offesa da chicchessia MENO CHE MENO da uno che non mi conosce.
        Tu critichi quelli che ti dicono cosa fare…. ma tu sei uno di quelli, mi dici che DEVO dir loro (no digli, quelli è plurale) lo sai cosa ,ma per l’amor di Dio, io non offendo alcuno.
        Se volessi comprar casa ad Amatrice, a te che te ne frega, mica spenderei i soldi tuoi o forse vorresti che comprassi casa tua così ti rifaresti di quello che hai perso nei net fatti?
        Come ti permetti di dire a Desy di usare il cervello? Chi sei tu per parlare in questo modo offensivo?
        Ma che ve frega, a voi se uno vuol essere in………? Che ve ne vien in tasca?
        Forse che ci vorreste nel net che state facendo ora?
        E’ il migliore? Qual è?

  8. Sono in Map da gennaio 2016. Sono felice, non sento il bisogno di screditare e insultare nessuno, nessuno mi ha obbligato ad entrare, ho conosciuto personalmente tante persone felici e che hanno uno stile di vita sereno ma non parlo dei loro soldi o dei guadagni, ma della loro consapevolezza. Se Map è’ una truffa anche chi ci preleva mezzo stipendio dalla busta paga in contributi è’ una truffa. Se Map fallirà avrò imparato comunque che nella vita è’ meglio rischiare di fallire che sottostare a regole e condizioni che sono dettate da giochi economici ben al di sopra del nostro controllo. In ogni caso credo che anche per la qualità del blog sarebbe opportuno non giudicare ne criticare nessuno ma semplicemente riportare la propria opinione senza attaccare o giudicare, ognuno sceglie come usare i propri soldi, a chi credere, a chi dara fiducia, chi ascoltare e come guadagnare. Credo che ci siano truffe legali anche sotto i nostri occhi molto più evidenti di Map, ma al quale nessuno dà importanza, come gli stipendi ed i vitalizi dei politici italiani, e le tasse che ci fanno pagare con una p.iva in italia. Quindi credo che ognuno possa essere libero di scegliere come vivere la propria vita. Volevo esprimere la mia opinione. Grazie. Viola.

    1. Ciao Viola, noi apprezziamo sempre le opinioni altrui anzi, ed apprezziamo il tuo spirito intraprendente :) Pero e’ proprio sulle esperienze di soldi buttati via che ci stiamo basando, non solo nostri soldi ma anche di altre persone e quindi altre testimonianze. E il fatto che ci sono degli enti e leggi internazionali che dichiarano che alcuni sistemi sono illegali, non lo stiamo dicendo noi ma la legge. Capisci perche’ hanno la sede ad Aguilla? Cioe’ non ti suona strano? chi va a prenderli li se qualcosa accade? come puoi ottenere un recupero crediti o un rimborso da una azienda che ha sede legale ad Aguilla?
      Non capisco cosa significa la qualita’ del blog ? Il fatto che non sia un sito di 10000 euro? non credo che questo serva per dare delle informazioni calcolate ed oneste a delle persone.
      Da questo Blog nessuno ci guadagna se non voi, poiche’ esso e’ solo pure informazione per voi.
      Noi non vi stiamo convincendo ad entrare in un network ma anzi a tenere gli occhi aperti.
      Controlla le nostre risposte anche agli altri commenti sopra. :) Un Saluto

      1. Anche l’Italia ci fa pagare il tassa di possesso detto bollo sulla propria automobile ..,
        Li sapevate che siamo l’unico stato europeo che paga questa tassa ??
        E che l’Italia paga una multa annuale Alla comunione europea x poterlo fare ???
        Scusate questo è legale??
        Giusto non è una truffa

      2. ripeto ..bisogna per ora dare fiducia ai dirigenti di myadvertisingpays….che però al più presto devono introdurre una massima trasparenza e pubblicare un bilancio…e cercare di pagare le tasse in inghilterra dove risiedono e relazionari gli affiliati della causa della diminuizione dei guadagni come sta avvenendo oggi o degli aumenti di guadagni come avviene nei periodi di lavoro massimo

    2. Ciao Viola, mi confermi quindi che entrando oggi (agosto 2016) investo 50 euro e inziziano subito ridarmi 60? ..e poi per ogni click vengo pagato qualcosa?. Scusa sono ingnorante in materia, vorrei sapere in partica dopo l’iscrizione, cosa devi fare per ‘lavorare’ (basta entrare e mettere qualche mi piace?). Entrando ad oggi ci sono sempre delle possibilità di guadagno o siamo ormai in fondo alla piramide?.. come ti vengono pagati i tuoi ‘incassi’? ti ringrazio da adesso per le risposte. Matteo

      1. paghi 50 euro ogni 4 mesi guadagni 5 euro se vedi 10 banner ogni giorno cioè 1200 banner che per 5 euro fanno o,oo41 cents..mi sembra proprio un pagamento …reale…anzi da immigrato e quindi più che sostenibile da qualsiasi azienda, non vedo la truffa se non nel fatto che devi aspettare di avere un minimo di contanti per ritirarli…ma puoi sempre ritirare i tuoi 50 euro

    3. Sono con te. Stessa linea di pensiero.
      Chi cerca di togliere la pagliuzza nell’occhio dell’amico…
      Il resto lo sapete.

    4. Brava Viola , volevo complimentarmi x le tue parole …
      Negli anni 90 molti italiani hanno investito soldi in borsa x ovviamente migliorare il proprio tenore di vita .., e di sicuro la maggior parte nemmeno sapeva cosa sarebbe accaduto dato che erano solo nelle mani di altre persone … Erano anni buoni dove parecchia gente ci ha quadagnato, ovviamente tutto legale …
      Anche adesso lo possiamo fare ,,, dobbiamo solo tenere in considerazione che lo stato italiano si prende il 27% del guadagno…
      Viva la legalità ….

  9. La domanda che tutti si fanno prima di entrare in un multi level marketing è: Non è che vengo fregato?

    Quelli che ci sono dentro e guadagnano (i soldi di altri,senza magari saperlo),rispondono : Ho recuperato i soldi spesi x entrarci,sto guadagnando,il sistema funziona!!!!

    Il mondo va a puttane,sempre di più,e ci lamentiamo tutti…io credo che il problema risieda nella domanda iniziale che ci poniamo. Invece che: “Ma non è che vengo fregato”,dovremmo domandarci : Ma non è che,entrando,frego qualcun altro?????

    Questa domanda richiede consapevolezza…

    1. Io vengo fregato tutti i giorni.., ogni volta che faccio la dichiarazione dei redditi e vedo quello che devo pagare mi sento proprio una persona felice .. Mi rimangono 15Mila euro all’anno con 2 lavori , mi faccio un culo quadro tutti i giorni , pago 700 al mese x un 2 stanze devo mantenere un figlio e una compagna , forse avete ragione voi dobbiamo tutti studiare di più così potremmo avere una vita migliore
      Monte paschi e banca etruglia insegnano che se investiamo bene i nostri soldi potremmo vivere meglio

    2. chiunque può ritirare i soldi che ha investito..tutti sono sempre sul dashboard più il guadagno che non è tanto è molto meno di quello che dicono su internet ma questo è indice di solidità aziendale

    3. Ciao io non sono ancora iscritto. Ma una domanda che faccio e questa? Se my advertising e una truffa come dite perché ti dice che arrivato hai 1000 pack sei obbligato a ritirare i tuoi guadagni quando potrebbe tenerseli
      ? Quale azienza ti fa entrare nel suo business con un minimo di investimento di 50 euro ?ragazzi vorrei delle risposte

  10. Sono da poco entrato in Map, avevo molti dubbi prima di entrare è ne ho ancora di più ora… Da brevi ricerche, sede legale, sistemi e metodo, leggendo l’affiliazione incompleta e confusa, osservando la piattaforma nel suo complesso… Che sia una truffa stile Ponzi nemmeno ben congegnata appare evidente.
    Per questo rientro dei denari spesi poi esco… In particolare siamo in Italia, e sul sito di Map non ho trovato riferimenti alla forma di lavoro che dovrebbe essere: innon si trovano chiare info fiscali. Dove si clicca per l’adesione non c’è da nessuna parte in che tipo di lavoro si possa configurare.
    Inoltre il commercialista dice che nessun compenso in Italia, a parte quello sportivo dilettantistico, può essere defiscalizzato…
    Non esiste una soglia di 6mila o 7,5mila euro sotto la quale non serve dichiarare come vanno dicendo molti “mappers”…
    E anche che come lavoro, essendo che si fa tutti i giorni anche se solo 10 min., non dovrebbe rientrare nell’occasionalità anche se sta sotto i 5mila euro lordi e dunque si dovrebbe aprire partita Iva anche se fosse 1 euro di guadagno. A meno che non ci sia qualcosa sul sito che mi è sfuggito, credo che l’aspetto fiscalità sia “sfuggito” agli amministratori di Map…
    Un sito serio che vuole essere sostenibile e lavorare in vari paesi nel mondo, dovrebbe fornire un valido (e non carente e confuso o nullo) supporto fiscale…
    Se come scritto da qualche parte, ma non nello pseudo contratto da fleggare, fosse una condivisione di utili, essendo all’estero le cose si complicano anche di più.
    Grazie per il blog che è evidentemente chiaro, semplice, libero, indipendente…
    Massimo

    1. Stai Sereno e non farti troppe domande!
      Studia piuttosto e cerca di avere sempre in mente il motivo per cui sei entrato! Non perdere il focus lasciandoti convincere da chi NON vuole avere fiducia in niente.
      Ora che MAP fallisce, come qui sostengono, avrai acquisito nuove competenze se ti impegni!
      Competenze utili per iniziare o coltivare qualche nuovo business, magari proposto da questi nostri paladini della giustizia qui presenti!
      Non smettere di desiderare che le cose cambino!

    2. che io sappia da sempre se fai un secondo lavoro sotto le 5/6mila euro non devi iscriverti all’iva ma fare il 730 e pagare le tasse dovute ..lavoro saltuario di concetto…basta pagare le tasse poi quando ti iscrivi all’iva come professionista settore informatico…basta che paghi il dovuto

  11. Mi meraviglia chi scrive offese, senza controbbattere con opinioni tencnico-economiche ma soprattutto relative alla branca “publicity and advertising”. Con le semplici nozioni di base, senza necessità di dottorati e master specifici, se ne deduce che sono i classici castelli di sabbia che alle prime gocce d’acqua crollano inesorabilmente solo su chi credeva fossero simili ad un Castello Sforzesco.
    Comunque resta il fatto che chi investe in questi sistemi con presunti guadagni facili:
    – è psicologicamente provato al punto da consegnare il proprio portafoglio a sciacalli sconosciuti;
    – è talmente abituato a non lavorare, senza aver mai sudato il proprio guadagno, che pensano di garantirsi un reddito a vita semplicemente cliccando su di uno stupido Leaderboard, Skyscraper, Wide Skyscraper o altro che sia;
    – è talmente in difficoltà economica da sottovalutare che chi promette guadagni facili corrisponde sempre a chi vi ha ridotto in quello stato.
    Si, perché è quel genere di persona che produce questi falsi introiti, scarti umani che studiano metodi stipendiano broker, per rubarvi fino all’ultimo centesimo di vostra proprietà.
    Good Luck Sheeps

    1. cmq non è un guadagno esorbitante al massimo se non fai affiliati guadagni 1000 euro mese ma proprio al massimo per fino i dirigenti di Myadvertisingpays consigliano di fermarsi a 500 e non è tanto facile 20 minuti al giorno alla stessa ora per non perdere il guadagno per 365 giorni 70 ore solo per vedere i banner

      1. “Marco”
        Vero, ma chissà come mai non hanno mai conti trasparenti, riconducibili a banche presenti in paesi comunitari ed extracomunitari attendibili (vedi Cet1, Tier 1, Total capital ratio degli stessi) e comunque mai presenti con sedi legali certe (vedi Mauritus, Isole Cayman, Antigua e Barbuda).
        Provare non costa nulla, anzi chiediamolo a chi ha investito e poi perso i propri risparmi con banche “solide” ed attendibili.
        Per quanto rigurda i 20′ al giorno x 365 gg. alla stessa ora è un lavoro…giusto? Prendilo così allora.

        “Roberto Alfano”
        Se fai riferimento alla mia preparazione professionale, hai ragione non conoscendoci, è italico ed ovvio dubitare.
        Se fai riferimento alla mia educazione, hai ragione, il punto due potevo ometterlo.
        Ho usato una definizione troppo offensiva su chi sceglie quelle piattaforme come lavoro, rimane comunque questa la mia opinione.
        Ma una domanda consentimela, non è che hai creato tu l’algoritmo di GOOGLE?

        PS
        Per la cronaca, la piattaforma è cambiata, adesso si chiama TAP “The Advert Platform”.
        Hanno implementato il circuito chiuso pubblicitario con l’aggiunta di FACEBOOK e TWITTER…
        Non ci crederete ma vi consentiranno di fare pubblicità grazie ai 2 social network piu’ quotati sul mercato.(obbligo all’iscrizione avere due account rispettivamente per ogni utente iscritto)
        Ovviamente questa è una scelta strategica, si perchè è a costo ZERO l’uso degli stessi!
        (ovviamente per loro) voi ci rimettete solo la vostra identità.

        Diciamo che la cosa si fa molto interessante ma solo perchè potrete inserire dei siti web da pubblicizzare a vostro piacimento. Da valutare, ma solo per chi svolge lavoro sul vero WEB, quello SEO.
        Ovviamente da testare, perchè nel caso zio GOOGLE decida di reputare poco credibile questo sistema pubblicitario saranno guai. Para PONZI PONZI po’

  12. Articolo interessante, il fatto che non avete messo i banner l’ho trovato decisamente più credibile, mi stavo documentando su MyAdvertisingPays da persona abbastanza scettica e da quello che ho letto, ha rafforzato il mio scetticismo. Penso che sia un castello di sabbia che prima o poi faccia il botto. Buona fortuna… fin quando va !

  13. Sono finito casualmente a fare qualche ricerca su Map dopo essermi imbattuto in un video del suo guru Pittaluga apparsomi tra gli annunci sponsorizzati di Facebook. La truffa appare subito evidente e mi stupisco come purtroppo ci possa essere tanta gente che riesce a farsi abbindolare da questi sistemi. I video autoreferenziali (si me ne sono guardati un po’ tanto per documentarmi) di questi affiliati Map felici e spensierati, sono fatti tutti con lo stampino: che triste ero, che realizzato sono adesso! Nelle demo però nessuno spiega in che modo (e quanto) si viene pagati queste famose 72 volte al giorno. Fanno vedere un paio di click su degli annunci (che se poi notate sono tutti annunci riferiti a “How to gain with MAP” o cose simili, nessuno di un brand un minimo conosciuto) e poi stop. Nessuno mostra dopo i famosi 10 click cosa succede.. nessuno se lo chiede?
    E curiosando tra i Like e i commenti entusiasti di questi video, si scopre dai loro profili Facebook, dalle amicizi comuni, dalle foto dei loro fantastici meeting, che la cricca delle persone che si esaltano fra di loro è di un numero ristretto di persone, come a voler creare una sorta di circuito chiuso a sostegno della piattaforma e della “credibilità” del sistema. Mi sono salvato un po’ di indirizzi di profili, solo per la curiosità di andarli a rivedere fra un po’ di mesi e vedere se sono ancora così “Imprenditori di me stesso” (purtroppo il mio timore è che lo saranno ancora, ma con la nuova piattaforma-truffa del momento)..
    Quello che poi mi chiedo, un’azienda seria che produce guadagni VERI e REALI per il 100% dei suoi affiliati ed ha tutto il suo interesse ad attirarne di nuovi per renderli RICCHI e FELICI, perchè non cerca anche canali di promozione più tradizionali come stampa o TV?
    Saluti

    1. ciao Francesco, rispondo ad alcune tue perplessità e per dissipare alcuni dubbi. Le 72 volte al giorno che map paga sono reali, nel senso che ogni 20 minuti sulla pagina personale nella sezione balance, si vedono aumentare i guadagni costantemente, ma non sempre in modo uguale, e chiaramente in base ai Credit Packs posseduti da ognuno. ti faccio un esempio, se uno ha 10 CP non potrà certo guadagnare come uno che ne ha 500 perchè ogni CP da una rendita giornaliera che varia e può andare da 0,20/0,25/fino anche talvolta a 0,60 cent al giorno. i soldi disponibili sul tuo balance li puoi ricapitalizzare acquistando altri CP che a loro volta inizieranno a guadagnare ma puoi anche decidere di incassarli. Nella seconda ipotesi fai un withdrwowal e ti vengono prelevati dal balance accantonati. dopo un mese li puoi incassare. Per quanto riguarda i 10 clik quelli sono semplicissimi da fare e non è assolutamente vero che le pubblicità interne del circuito (perchè ci sono anche quelle esterne vedi home page di map dove ci sono pubblicità anche della vodafone e dello stesso google) riguardano map anzi, quelle di map sono poche rispetto alle moltissime altre che riguardano prodotti e aziende private. Dopo i 10 click non succede nulla, succede che se non li fai ogni giorno smetti di guadagnare ma riprendi subito a guadagnare appena li fai. tutto qui :) spero di aver chiarito dei dubbi ciao. se ti vuoi iscrivere io ci sono :))))

  14. X paolo pasolli : Sono d’accordo con te che siamo tutti costantemente fregati,siamo schiavi senza catene,se non quelle mentali. Ma questo x me,non significa fregare a mia volta altri.

  15. Un mio carissimo amico guadagnava oltre 10.000 euro al mese con Unetenet e telexfree e mi convinse (visto l’enorme guadagno mensile) a diventare un affiliato. Beh, in brevissimo tempo ho anche iniziato ad incassare (grazie alle persone che facevo entrare a sua volta), ma non a recuperare al 100% l’investimento fatto. Certo, telexfree è durata 2 anni circa, ma gli ultimi arrivati hanno perso tutto. Spero non sia lo stesso discorso anche con questa azienda, io comunque, ne resto fuori…

  16. Buongiorno, scrivo solo per testimoniare che in quanto ex proprietario di una piattaforma ecommerce, una delle poche piattaforme pubblicitarie che mi ha portato realmente traffico, e alcune vendite è stata proprio MAP, ovviamente nel mio caso interessava solo aumentare le visite al mio “network” quindi il mio commento non è sulla valutazione del business, ma del traffico….essendo un venditore di “prodotti tangibili” mi eosnero da esprimere pareri del tipo di guadagno offerto da map, anche se, pur non avendo affiliati, da 2 anni a questa parte che sono in map……Concludo che sono felice di aver fatto guadagnare qualcun altro al posto dei oliti Google e Facebook. Buona Giornata a tutti.

  17. Ma scusatemi,vorrei capire una cosa,un mio amico è in map da 2anni,ora guadagna 2000-2300€ al mese investendo solo 300€..mettiamo il caso che tra 10anni,5anni o quel che sia,map fallisce,ma al mio amico non è convenuto lo stesso?cioè,intanto lui ogni mese sta prendendo sta cifra,ma pure se fallisce,dove sta la perdita?comunque in questi anni ci ha guadagnato.

  18. Map non è a circuito chiuso… Lo volete capire? I guadagni derivano da aziende o privati che comprano da map delle visualizzazioni sicure su prodotti o beni REALI. Nella maggior parte dei casi non ci si rivolge a map per delle visualizzazioni che convertono (quindi delle visualizzazioni dalle quali ci sono persone interessate che probabilmente compreranno il prodotto/bene), perchè lo sanno tutti che le persone visualizzano i siti SOLO (almeno per la maggior parte dei casi) per il PS (profit-sharing).. Infatti le aziende o privati si rivolgono a map per delle visualizzazioni sicure che AUMENTANO IL TRAFFICO SU UN SITO WEB E LO RANKANO NELLE PRIME PAGINE DI GOOGLE, DI CONSEGUENZA LE PERSONE CHE CERCANO UN PRODOTTO (o qualsiasi altra cosa) A CUI SONO INTERESSATE SU GOOGLE TROVERANNO PRIMA I SITI WEB CHE SONO STATI SOTTOPOSTI ALLA PUBBLICITÀ DI MAP, ED È QUI CHE SI CAPISCE CHE IL SISTEMA REGGE! È QUI CHE LE AZIENDE CHE CHIEDONO PUBBLICITÀ A MAP GUADAGNANO MONTAGNE DI SOLDI!!
    Voi state facendo la medesima cosa ma invece che comprare pubblicità (che non è neanche stato detto non lo facciate…) utilizzate il SEO per rankarvi su google e finire in mezzo alle palle della prima pagina quando una persona digita “My Advertising Pays”, “My Advertising Pays Truffa” o “My Advertising Pays SCAM”. Fate un piacere all’umanità, tirate fuori le palle e svelate il vostro nome, fate un bel video con la vostra FACCIA come tutti quelli che promuovono MAP, e poi vediamo se c’è ancora gente che vi crede.

  19. Bhè, ne ho letti di commenti…
    Avrei solo qualche domanda per l amministratore di questo blog … l autore di un articolo che recensisce un qualcosa a mio avviso dovrebbe sempre firmare un articolo. Altrimenti non ha nessuna rilevanza! E forse anche soggetta, credo, legalmente a diffamazione!!
    – Come mai non leggo da nessuna parte la firma di questo esperto del settore che analizza questi grandi colossi?
    – perché non aggiungete un area di chi siete?
    -che professiolità avete?
    -Qual è la vostra esperienza per esaminare un business come myadvertisingpays o altri?
    – perché le persone dovrebbero credere a tutto ciò che scrivete, visto che non sanno neanche chi siete?
    Consiglio vivamente ai lettori di riflettere prima di affidarsi ad una recensione!!!!
    Esaminate voi stessi l azienda con cui avete intenzione di cominciare!
    Studiate, esaminate e seguite solo le vostre idee che vi siete fatti e non affidandosi a ignoti! Le recensioni hanno sempre un secondo fine anche se non trovate banner all interno!
    Potrei contraddire all infinito questa recensione che a mio avviso resta solo un opinione e senza cognizione di causa,ma non voglio!
    Dico solo ai lettori che myadvertisingpays è passata in Europa ed in euro.
    Come ben sapete gli schemi Ponzi o piramidali sono vietati dalla legge europea, anche in America se pur con qualche falla legislativa che qualche furbo ne ha usufruito!
    In Europa come in Italia esiste l antritrust che non permette alle aziende di entrare nel mercato se non seguendo certe regole finanziare.sopratutto grandi colossi …Myadvertisingpays le ha rispettate tutte!!!

    Il pericolo reale, sapete qual è? È che potrebbe fallire! Proprio come qualsiasi altra azienda, ma non truffare!! Ma per come è strutturata myadvertisingpays e tutti i prodotti pubblicitari che sta inserendo man mano o dei forti dubbi che possa chiudere. Sapete che è in uscita un sito di map esterno agli affiliati dove colossi aziendali metteranno le loro pubblicità spendendo migliaia di euro senza che avranno a che fare con i 10 click? Sapete che ha il servizio retargheting? Sapete che a breve uscirà il servizio pubblisher dove map vi pagherà se applicate i suoi banner sul vostro sito? Sapete che…
    La prospettiva di questa azienda è seria e quella di puntare in grande!
    Il resto sono solo chiacchiere!!!

    Firmato
    Massimo gargiulo
    P.s.
    IO HO FIRMATO!! E TU?

    1. Salve a tutti.
      Io collaboro con altre 4 persone e facciamo analisi approfondite dei business online e soprattutto della loro sostenibilità e serietà etica.
      La cosa principale da analizzare è se il ROI, ritorno sull’ investimento, è basato sul proprio investimento oppure viene esclusivamente dalla rete.
      La seconda cosa è il tipo di prodotto proposto se è reale, ma soprattutto quanto vale.
      Chi vuole saperne di più scriva a mimele@alice.it

      1. Domenico tu si che sei professionale, hahahah mi fa da ridere, praticamente hai ripetuto perfettamente quello che questo articolo sta sostenendo e dicendo.
        Mi raccomando gente contattatelo e fatevi dire le solite cagate o inserire in un altro network, come tutte queste persone fanno.
        Io ne ho gia avuto abbastanza a farmi fegrare da quel LADRO di SIMONE DI SABATO.

      1. Ciao io non sono ancora iscritto. Ma una domanda che faccio e questa? Se my advertising e una truffa come dite perché ti dice che arrivato hai 1000 pack sei obbligato a ritirare i tuoi guadagni quando potrebbe tenerseli
        ? Quale azienza ti fa entrare nel suo business con un minimo di investimento di 50 euro ?ragazzi vorrei delle risposte

        1. Claudio potresti riporre la domanda scrivendo meglio? non ho capito la seconda. Ad ogni modo ti spiego perchè a 1000 packs sei obbligato a ritirare. Il concetto è semplice, immagina una persona che accumula una quantità infinita di credit packs… pubblicità infinita, soldi illimitati e un ps (profit-share) che va a dividersi praticamente solo a lui… capisci che il sistema non funzionerebbe? mettendo un freno si da la possibilità a tutti di guadagnare e di beneficiare della divisione dei profitti.

    2. Sono d’accordo con massimo,io in mai da poco ,con 18 credit pak ,sono d’accordo con la firma degli articoli
      Il mio e Silvio prandi
      Io non ho problemi a dire sono un operaio ,lo si vede su fb
      Mi firmo come ha fatto massimo
      Ora date voi le vostre referenze
      Grazie

    3. Che cosa hanno in comune l’Inps e lo Schema Ponzi ? Chi oggi va in pensione (le persone anziane) prende un assegno mensile, pagato finanziariamente da chi oggi lavora (giovane). I contributi di quest’ultimo (giovane), infatti, vengono utilizzati per liquidare la pensione periodica a coloro che stanno a riposo (anziani). Non c’è nessuna azzumulazione, nessun investimento.
      Fatemi capire di cosa parliamo
      Il male del secolo è map che al massimo per il mio caso investirà circa 2000 euro
      Guardiamo inps 38 anni che li do mensilmente
      Amministratore gradisco risposta
      Silvio prandi

      1. Silvio hai la mia stima più assoluta! non so re ridere o piangere per quello che hai scritto, ma hai proprio ragione, sei un genio!

    1. Ciao Simone, la registrazione è offline per manutenzione temporanea. Devono aggiungere molte cose al sito ed è per questo che al momento non è disponibile, non si sa quando ci si potrà nuovamente iscrivere ma la cosa certa è che map sta continuando a pagare gli utenti esattamente come prima, l’unico impedimento è appunto la pagina di registrazione in manutenzione. Speriamo ritorni attiva il prima possibile.

      1. io sono un iscritto a MAP da diversi mesi, e considerando che ognuno di noi è responsabile delle proprie azioni e quindi valutare tutti i rischi di un particolare progetto,.
        Mi chiedo perché ancora oggi c’è qualche mapper che dice che in MAP va tutto bene , che il sito è offline per aggiornamenti…e che i pagamenti stanno andando regolaemente.
        Ci sono notizie ufficiali dal Team Italiano FB che riporta una lettera dove dice che il processore dei pagamenti Euro ha bloccati i fondi, pertanto non sarà possibile effettuare nessun tipo di transazione finanziarie fino ad un massimo di sei mesi. Ovviamente dicono che si muoveranno per vie legali, ma questa è la verità…non continuiamo a dire che va tutto bene se non è così
        Inoltre per chi è iscritto e non se ne fosse accorto il profit-share è fermo da ormai 15 giorni

        1. Mi spiace ma credo proprio che non rivedrete più i vostri soldi. Il gioco pare stia giungendo al termine. Se vai a controllare sui siti web di MAP e di VX Gateway (il processore di pagamenti che ha bloccato le transazioni) scoprirai che hanno esattamente gli stessi indirizzi delle loro sedi alle Mauritius, in Georgia e in Azerbaijan. Ma che cazz..?? Questo come lo spiegate?

  20. Bravo Adamin , hai fatto centro . hai visto quanti commenti infondo speravi in questo bravo. Mi rifaccio ha una tua domanda, perché hai fatto questo blog? CGE domanda è se Map non ha nuovi affiliati ti pagherebbe lo stesso?? Se un’ azienda non vende i propri prodotti cosa pensi che faccia? La pubblicità è un prodotto collocato in un mercato miliardario . quindi caro Adamin come in tutto il commercio chi non vende non paga anche le attività tradizionali come intendi tu. Io ho voluto scrivere questo commento quando il tuo articolo non merita un clik x stare in tema , dicevo l ho scritto per far sapere alle persone di mantenersi lontani da certi blog 😉 afferrato imprenditore del web ?😘

  21. Salve Admin del sito, tutto quello che avete scritto su map è tutto errato e falso… Map è 100% legale, le dico gentilmente di cancellare questo sito web immediatamente o lo farà la mia azienda.

  22. un’altra domanda ma quando saranno tutti con 1000 credit (che è l’obiettivo principale di ogni utente) pack dove prenderanno i soldi per pagare tutti gli affiliati?

    1. Ciao Simone, i soldi li prendono dal profit-share (condivisione dei profitti). Ti spiego brevemente, se l’azienda guadagna 100€ in un mese, lei distribuisce equamente il 95% del suo guadagno tra gli utenti in base ai credit packs che possiedono. Più credit packs hai e più alta sarà la quota che ti spetta. E i guadagni non li fanno solo dalla vendita di cp, ma anche da altri prodotti pubblicitari. Ora non sto qua a farti un discorso lungo e complicato, su internet ci sono un sacco di siti che parlano appositamente di questo e specificano l’argomento quanto vuoi.

  23. Butto i miei 5 cents nella discussione.
    Premessa : ho aderito, volontariamente e me ne sono pentito, allo schema ponzi Banners Broker
    Gironzolando su youtube, mi sono imbattuto nei video del Pittaluga…e’ stato un dejavu
    Stesse parole, stesso stile dei cosiddetti guru di BB, stesso lessico : azienda, business, diventate imprenditori di voi stessi, liberta’ finanziaria.
    Poi molte similitudini con BB : visita banners, fee mensile ( io da impiegato, non pago per lavorare, mi pagano per lavorare ), per migliorare le mie entrate devo portare gente ( e pagano !!! )…
    Da miscredente, vorrei sapere veramente conoscere le imprese che fanno pubblicita’ su map ( su BB eran tutte pagine false, dimostrabili da ip e whois.net, ho timore molto fondato che su MAP sia lo stesso )e se sanno che affiliati ( perche’ di questo si tratta) pagano per visitare le pagine ( google adsense se ti beccano che qualcuno visita pagine per te, ti chiudono account).
    Ammetto le mie riserve…personalmente lo trovo uno schema ponzi, e diffido di gente come il Pittaluga che fa video irretendo le persone promettendo facili guadagni, spingendole a lavorare e a studiare ( anagraficamente dico che lavorare e’ una altra cosa , non e’ un clic a una pagina o portare gente promettendogli guadagni online). Che dire, auguro ogni fortuna a chi si sta arricchendo con MAP, ma sinceramente…invito la gente a starne lontana per non perdere i propri risparmi…e ricordo che in Italia lo schema ponzi e’ vietato per legge…e mi piacerebbe vedere questi guru, quando come credo tra qualche tempo la bolla di sapone esplode…risponderne alla legge

    1. Ciao Casper Demonista. Vorrei avere da te informazioni piú dettagliate.. Oltre al solo SOSPETTO che hai di map che si tratti di uno schema ponzi, quali sono le tue argomentazioni dimostrabili? Insomma quello che hai detto è che ASSOMIGLIA a BB, ma BB quando è stato creato? Nel 2010? Era palesemente OVVIO che non poteva avere un futuro nella pubblicità online.. Ma map, map è un’altro discorso, la sostenibilità di tale azienda è dimostrata e redimostrata.. Per altro quello che si legge su questo sito è falso. Un esempio: map è a circuito chiuso. MA DOVE? MA QUANDO? Map non è a circuito chiuso ed è sopratutto per questo motivo che il buisness è sostenibile. MIGLIAIA di persone acquistano prodotti che non sono credit packs, e di conseguenza i guadagni dell’azienda vengono distribiti per il 95% tra i suoi affliati.
      Perchè a fare refferal si guadagna tanto? Perchè map più persone “tira dentro” più guadagna! Se non ci fosse un sistema di refferal, cosa spinge una persona a promuovere il buisness? Al massimo si parla da amico ad amico o da parente a parente, ma non sarebbe conveniente perchè avrebbero relativamente poche persone coivolte (che poi visualizzano la pubblicità). Poi le commissioni sono anche basse… Il 5% per ogni cp… Uno per fare 250€ dai refferal deve aspettare che arrivino a comprare 100 packs… E intanto all’azienda arrivano 5000€ (4750 se si calcola la parte da dare ai ref)… E loro basta che riescano a guadagnare il 10% per ogni acquisto (15% se il 5% è stato dato a un ref) di cp da fonti esterne per grantire che il sistema funzioni… ED È ESATTAMENTE COSI CHE VA AVANTI… aziende e privati comprano pubblicità da map per il valore di centinaia di migliaia di euro!!(forse anche milioni!) escludendo i credit packs…

      Poi concludo.. Sarà il tempo a parlare, ma come il “gran truffatore Pittaluga” dice:
      “Ti dicono che non paga, gli dimostri che invece PAGA. Ti dicono che non durerà ancora un anno e dopo un anno ti dicono che non durera un’altro anno ancora, ma allora…

      CHE CAZZO VOLETE?”

      ~parole sante

  24. Chi ha scritto questo articolo sarebbe degno di merito se si fosse limitato a descrivere cosa secondo lui dovrebbero fare aziende del genere per sostenersi, sarebbe stato degno di essere letto e apprezzato come informazione utile.

    Invece per il semplice fatto che ti permetti di dire che è una truffa e sparlarne a quel modo (soprattuto di Mike Deese) ti reputo un’ignorante e anche qualcos’altro (non ho intenzione di offendere). Chi ti da il diritto di parlare a quel modo verso chi non conosci? eh si perché siamo tutti un po’ dottori quando non abbiamo le mani in pasta vero? E quindi ti sei sentito un po’ un super eroe a scrivere questo articolo, vero? Beh sappi che UMANAMENTE non sei degno di nota alcuna.

    Ammesso che si riveli una truffa (e non come dici tu, che è una truffa.. impossibile visto che la ditta esiste), il che significa che non vi è un progetto nato da una persona che crede in questo e lo porta avanti con tutte le sue forze, allo scopo di condividere qualcosa di buono ma, che alla fonte c’era inizialmente un vero e proprio scopo di illudere migliaia di utenti prendendosi tutti i soldi per se sparendo nel nulla.. saremmo tutti gli ultimi a saperlo.

    In conclusione, quello che dici non ha alcun valore. Spendi meglio il tuo tempo.

  25. Essendomi anche a me stato chiesto parecchie volte di entrare in map, dopo aver letto l’articolo attentamente, parlato con esperti di pubblicità online e ovviamente parlato con affiliati.

    Vorrei ora esprimere la mia opinione per le prossime persone che arriveranno nel blog: sinceramente a me non sembra che in questo articolo non venga spiegata la motivazione per il quale possa essere considerata un sistema ponzi, magari se proprio vogliamo essere pignoli potrebbero entrare in alcuni altri dettagli. Ma in fine quello che penso é che questo blog ha spiegato molto meglio ed è entrato molto più nei dettagli di ogni altro blog che io abbia letto fino ad ora.

    In oltre non vedo ragioni per il quale questo blog debba mentire, anzi lo vedo abbastanza imparziale e da come posso leggere sta dando ragioni calcolate e non motivazionali come di solito vengo date da tutti quelli che vogliono dimostrarsi Guru dell’aria fritta.

    Vedo che molti puntano ad attaccare l’unico punto debole che possono trovare (la mancanza di una firma) a dire il vero il fatto che non ci sia un nome e un cognome nell’artico non mi fa alcuna differenza, in quello che é stato scritto noto ragionamento e onestà ( E DA NON TRUFFATORE CONSIDERO QUESTA LA COSA PIU’ IMPORTANTE).

    Parlando della pubblicità non vedo differenze tra un sistema pubblicitario chiuso o aperto, quello che mi ha sempre fatto pensare è: per quale motivo io debba pagare per entrare in un sistema per vedere pubblicità? E questo che rende il tutto sospettoso. A voi non sembra strano? Avete mai pagato per qualcosa il quale servizio sarebbe solo guardare pubblicità? Per favore cerchiamo di essere seri.
    (Aggiungo quello che mi hanno detto alcuni che come lavoro si occupano di SEO o ADV, molte cose che voi scrivete nei commenti non hanno assolutamente un senso logico e non sapete di cosa state parlando).

    Ultima cosa per la quale vorrei spendere parola: Poiché tutti gli affiliati con cui parlo dopo un po che pongo domande scomode si alterano, credo che chi si stia alterando tanto alla lettura di questo blog sia solo perché vede la possibilità di maggiore reale informazione, quindi meno persone che entreranno nella propria rete e di conseguenza quindi meno guadagni.
    Sintesi per favore smettetela di cercare di fregare persone oneste per aumentare le vostre ricchezze. Lavorate come tutte le persone normali e vendete qualcosa di reale.

    1. Ciao Claudio. In quanto a dettaglio, fidati, ci sono siti non italiani che forniscono molte più “prove” (menzogne, più che prove.. O al massimo si potrebbero definire “supposizioni”) riguardo l’idea che map si potrebbe trattare di un ponzi. Ora analizziamo i fatti oggettivi e tangibili, non le supposizioni. I siti a schema ponzi fin’ora sono durati al massimo 2 anni, con guadagni spropositati e, nella maggior parte dei casi, con l’OBBLIGO di iscrivere costantemente persone.
      Qui map è diverso:
      1) È in piedi da tre anni, ha creato 7 nuovi milionari nel mondo (suoi affiliati) e organizza eventi ovunque. Senza contare che è legalmente in regola in tutta Europa (trovi tantssimi articoli online che specificano questo punto)
      2) NON È UN SISTEMA A CIRCUITO CHIUSO. Ma è possibile che sia cosi difficile da capire? Ora map è in manutenzione per aggiungere addirittura una pagina dedicata alle aziende (ESTERNE) che vogliono comprare grandi porzioni di pubblicità.
      3)Non è obbligatorio iscrivere persone, Questo dice tutto.
      4) Premetto che non c’entra molto con map, ma più con questo sito. I grafici presenti in qesto articolo non solo assolutamente reali e non c’entrano assolutamente nulla con map. Sono grafici presi da esempio a dimostrare come si comportano sotto certi aspetti gli schemi ponzi. Fine, non sono assolutamente collegati a map.
      5) L’azienda si impegna costantemente ad aggiornare il sito e a portare nuovi contenuti pubblicitari da vendere.

      Potrei andare avanti per sempre ma non mi sembra necessario viste le grandi quantità di persone con un blog che parlano costantemente di questo argomento. Buona giornata.

      1. Vabbé ma negli Stati Uniti è vero che hanno chiuso? Cosa è successo ai Mappers? sono stati risarciti?
        E poi mi spieghi per favore la questione dei Credit Pack? Come mai son passati dal durare 70-90 giorni agli attuali 120 giorni ?? Diversi sponsor mi hanno detto che dipende dal fatturato dell’azienda e che aumentando il fatturato si riduce il tempo per generare i 55€. Ma sulla base di che cosa fanno un’affermazione di questo tipo? hanno avuto accesso al fatturato ed ai bilanci dell’azienda per asserire una cosa del genere? io personalmente non son riuscito a trovare nulla sul fatturato , magari mi sarà sfuggito. Saresti così gentile da darmi qualche delucidazione o il link dove poterlo consultare??

  26. Buonasera a tutti,sono venuto a conoscenza di MAP casualmente e sto valutando il fatto di provarci.Ragionando un po’ trovo sinceramente inesatto parlare di truffa.Molte persone si trovano oggi a lavorare “seriamente” per poi rimanere senza lavoro e nella maggior parte dei casi ritrovarsi il suo TFR volatizzato dopo anni e anni di sacrifici,questa come si chiama?Quelli che investono soldi in istituti bancari che ti promettono sicurezza e che dovrebbe una banca farti dormire tranquillo sotto la vigilanza dello stato per poi fregarti come si chiama?Io dico che tutto ha un rischio,sopratutto quando si parla di investire soldi.Le aziende falliscono,le banche pure,cosi’ gira il mondo da sempre.Ritornando al MAP la truffa quale potrebbe essere?
    Investire per esempio 500,00 per acquistare Pack,anche con carte prepagate,che a sua volta li ricompri con i guadagni del tuo conto MAP e non dal tuo conto corrente,io non ci trovo nulla di tanto preoccupante.Se fra un anno spariscono mi avranno fregato i soldi che ho investito che magari con dei mesi li recupero anche e comunque non parliamo sicuramente di mila o milioni di euro.Credo invece che abbandonare tutto per questo “sogno”sia un po’ azzardato,magari dipende dagli obiettivi che uno ci si pone,a me per esempio basterebbe tiraci fuori i soldi per una vacanza o altro che ne so.Trovo invece poco interessanti i video di questi ragazzi sulle spiagge,veramente poco credibili e se dovessi decidere basandomi su quei filmati forse gia’ avrei archiviato il tutto,mi dispiace ma mi arriva come una montatura ma il mio pensiero su MAP per ora non cambia.

  27. Dal 31 Agosto Non Viene Più Distribuito 1 cent 😉 Quindi Possiamo Dichiarare Ufficialmente MAP Fallito! Tengono Accesa La Baracca Solo Per Far Credere Che Ripartiranno A Breve… Se Andate Sul Facebook “On The Map Community” (gruppo chiuso ovviamente) Leggerete Sempre I Soliti Messaggi Che Stanno Lavorando Ad Aggiornare I Sistemi! Poveri Illusi Quando Capiranno Che Son Scappati Con La Cassa Sara’ Troppo Tardi!

      1. Metti qua gli screen shot dei bonifici e poi potrai darmi dell’idiota e ritiro quello che ho scritto…
        Grazie

        …Viceversa le tue sono solo chiacchiere!

      2. Si bravo. I soldi degli altri. Mi spiace ma credo proprio che il gioco stia giungendo al termine. Se vai a controllare sui siti web di MAP e di VX Gateway (il processore di pagamenti che ha bloccato le transazioni) scoprirai che hanno esattamente gli stessi indirizzi delle loro sedi alle Mauritius, in Georgia e in Azerbaijan. Ma che cazz..?? Questo come lo spiegate?

  28. Bravi ragazzi siete tutti qui a “guffare” sperando che Map chiuda…beh intanto vi dico che a sparare merda torna indietro merda e poi dico all’amministratore che scopo ha parlare di Map senza avervi fatto parte e poi senza averlo studiato a fondo? Io credo che è tutta invidia… Cmq My Advertising Pays è fatto di persone vere, di persone che non si incontrano solo online, ma anche negli eventi, nei meeting ecc…e non sono soldi facili, anche qui chi lavora sodo guadagna di più e chi non fa un cazzo o addirittura sta a criticare non guadagna nulla.
    Un imprenditore una volta mi disse: sai che parlino male di me o che parlino bene a me non me ne importa nulla. Importante che parlino. Ahahahah

    1. Lo chiami business un lavoro di 10 click al giorno? cavoli mio nonno minatore non aveva capito niente della vita!
      Se si ritrovano anche dal vivo ste persone dentro le loro teste pensano “vabbè pazienza.. quanti scemi ci sono cascati cavoli!”

      Saluti!

  29. Io per ora mi sto limitando a segnalare My Advertising pays ad Altroconsumo ed alla polizia postale. In più sto salvando i video postati su youtube di tutti questi guru del “guadagno con 10 click al giorno” e di questi “imprenditori della libertà”, così quando MAP chiuderà bottega e si dedicheranno ad altre truffe (dato che molti di loro hanno già un passato in altri sistemi truffa come Banner Brokers e quindi vivono di questa merda), li sputtanerò uno per uno.

      1. Io non ho mai creduto ai guadagni facili pubblicizzati su internet, ma mi sono lasciata convincere da un amico che stimo molto. Ma ora ho capito di aver sbagliato: è proprio vero questo sistema non può reggere e probabilmente è già arrivato al capolinea. Le pubblicità su cui clicchiamo sono ridicole, i pochi banner che troviamo nelle pagine possono rendere solo qualche migliaio di euro l’anno; il sistema introita soldi solo dagli affiliati. Quelli che sono entrati tempo fa guadagnano sicuramente dai soldi degli ultimi affiliati.. dò ragione a chi ne fa un problema anche morale: per ognuno che guadagna senza lavorare c’è qualcuno che lavora senza guadagnare. È proprio vero: se esprimi dubbi non ti rispondono con spiegazioni razionali ma si indispettiscono e pretendono una fiducia cieca come in una setta religiosa.. il sistema ha rallentato moltissimo tanto che dalle mie proiezioni mi ero già accorta che a quel passo non avrei mai recuperato i miei soldi ma a malapena l’80%.. ora poi che è tutto fermo da diverso tempo credo proprio di averli persi.. le motivazioni che danno del fermo sono fumose, poco razionali, annaspanti..

  30. Seguo da un po’ di tempo l’evolversi di myadvertisingpay e non nego che sono stato ad un passo dal provare ad investire qualche soldo, ma volendoci veder chiaro ho preso tempo e proprio in queste ore questo è quello che sta succedendo. Aggioramento inviato ai mappers da Simon Stepsys:
    Hello Everyone,

    First and foremost, let me apologize for the lack of communication lately; and simultaneously thank you for your patience.

    Four (4) years ago MAP evolved out of a simple sketch and, since then, has blossomed into a financial phenomenon. More than anything, however, MyAdvertisingPays has provided each and every one of us with an exciting journey and changed thousands of lives all across the globe. Together we have navigated through rough and calm seas, always with our sights focused on the continuing growth and prosperity of our members.

    The last few weeks have seen technical issues not previously experienced and credit card processing issues that we are still grappling with. Thankfully these technical issues (resulting mainly from a large data transfer) have all but resolved themselves, and after a brief forty-eight (48) hour shut down on this upcoming Monday (09/19/2016), we plan to be fully operational on Wednesday (9/21/2016).

    This being said, however, the credit card processing issues still persist. For reasons that continue to be withheld from us, our credit card processor has elected to place a hold on our USD Reserve Fund, limiting our ability to transact business and greatly hindering members profit share distributions.

    Simultaneously, despite heavy pressure, our credit card processor has unilaterally elected to withhold Euro funds for undisclosed and unanticipated periods of time – sometimes upwards of six (6) months. Needless to say, we have consulted with our attorney and – without immediate action on the part of the credit card processor – we look to institute legal action in order to recoup these funds immediately.

    Consequently, while our technical solutions allow for business-as-usual to begin on Wednesday (9/21/2016), our credit card processing issues provide no immediate deadline for solution.

    Accordingly, we are forced to suspend MAP transactions, both financial and otherwise, until these credit card processing issues can effectively be brought to a close. It goes without saying that this will be a shock to you as it has been for all of us here at MAP. We have put our all into building this amazing product and now are being choked into submission by outside sources.

    This all being said, while slowly and painfully trudging through the effects of our credit card processing woes, we do have some fantastic developments. During the course of our expansion and growth, we have been lucky enough to garner the attention of a number of large corporate partners. As luck would have it, we have begun discussions with a number of blue chip corporations that, through partnership with the existing MAP executive team, would greatly influence MAP’s international reach and – as a result – your bottom line.

    It goes without saying that, while we are making our way through our existing credit card processing issues, we have remained truly excited about sharing this development with our loyal members!

    The upcoming two (2) weeks will be loaded with updates as they become available to us, and – as always – we thank you for your commitment and patience.

    MyAdvertisingPays

    Nel frattempo però Michael Deese ha eliminato dal suo profilo Facebook ogni post, foto e qualsiasi altra cosa dal 2013 in poi. (guarda caso l’anno in cui è nata myadvertisingpay)
    Pure Lynne Booth e Tony Booth hanno eliminati i loro profili facebook mentre Simon stepsys invita gli inglesi alla calma e Matteo Pittaluga lo copia con il solito post sul suo profilo.
    Quello che non riesco a capire leggendo i commenti delle persone sui vari profili è come molti ancora non riescano a capire cosa sta succedendo in realtà, va bene essere ingenui ma a tutto c’è un limite, mi spiace per chi ha perso soldi ma un po’ se la sono cercata, mentre invece spero vivamente che chi ha architettato questo ponzi vada in galera insieme a chi lo divulgato con tutte le forze, coinvolgendo un sacco di persone.

  31. Ciao a tutti
    Premetto che non faccio parte di map ma mi sono comunque informato per capire se valesse davvero la pena entrare o no .
    Mi sono reso conto che è questo articolo scritto in realtà ad essere una truffa perché oltre a dire cagate non dice tante altre cose . Sono andato a informarmi sui sistemi sopra citati falliti negli anni precedenti e si vede chiaramente che operavano in settori non proprio uguali e con altri sistemi …dico questo semplicemente per far capire alle persone di non dare retta alle prime cagate che vengono scritte on line perché basta informarsi per bene. Comunque detto questo vorrei capire cosa sta succedendo in questo momento in map?

  32. Pittaluga nei primi giorni del blocco ha scritto che il team di Map ha sottovalutato un pò la comunicazione e non ha informato tempestivamente gli affiliati… cavolo per una azienda che si occupa di pubblicità sottovalutare la comunicazione non mi pare una genialata! Ora che è saltato fuori che hanno i fondi bloccati scrive agli affiliati preoccupati di farsi il segno della croce… azz… non lo sapevo che con questi gesti si possono risolvere le situazioni. Ma come si fa a credere a questi personaggi assurdi?

    1. Scusate…ma in un sistema in cui girano sempre i soliti poco ignoti mezzi ciarlatani alla pittaluga, malini etc…uno non deve fare due piu’ due?
      anche la risposta data dal tizio di map..e’ praticamente la stessa diedero anni fa con Banners Broker…problemi con la carta di credito…non si sa quando…e intanto questi team leader italiani ( vorrei sapere se si sono autoproclamati o cosa) continuano a far proseliti, postano foto in un meeting e ne sponsorizzano un’altro in quel di Milano…spero che la finanza ci faccia un bel salto in quel delizioso meeting milanese

  33. Ciao a tutti, ho letto l’articolo e alcuni commenti ,inutile leggerli tutti,non voglio commentare le risposte legittime di chi ci crede , ma fare alcune considerazioni. Secondo voi un sistema qualunque esso sia che permette a pochissimi (perchè sono i primi ad entrare , perchè sono anche bravi , ecc.ecc.)di guadagnare su centinaia di di loro iscritti è un sistema meritocratico?O ha in se qualcosa che non quadra. Map nel momento che scrivo è fermo con il profit share esattamente dal 31 Luglio, ed è veramente impossibile capirne i motivi e parlare con qualcuno in grado di spiegare le cose come stanno.Io sono iscritto a Map ma ho un cervello mio e lo uso.Tra l’altro nel caso la redazione lo volesse, può anche contattarmi e verificare chi sono realmente.
    Ma andiamo avanti….i cosi detti Leader continuano a fare finta di nulla e a ripetere che nel giro di pochi giorni tutto tornerà alla normalità ma intanto sui vari gruppi Facebook bannano ogni tipo di commento critico e continuano a postare commenti che inneggiano a questo meraviglioso sistema che secondo loro sta cambiando la vita di moltissimi italiani e immagini di loro stessi con qualche cretino vicino che bevono birra e fanno OK col pollicione della mano.Che sublime messaggio che trasmettono ….con il sito di MAP di fatto fermo.
    Tutto qua, ho cercato su Google un sito dove si parlasse di questo argomento proprio per dire la mia su cosa sia MAP in questo momento, e mi dispiace per chi ancora ci crede…..ma credo che se qualcuno è più vicino di altri alla verità, forse è colui che ha scritto l’articolo…..e ciò mi costa molto ammetterlo ,in quanto ci credevo veramente e inoltre ci rimetterò pure qualche soldino. Felicissimo……. se verrò dai fatti smentito. Ciao a tutti.

  34. Tutto bloccato, forse tra 6 mesi ritorna tutto come prima o meglio di prima come dicono i numeri 1, intanto il sito è riaperto ed hanno aggiunto dei bellissimi giochini… dai, non si guadagna, si perdono i soldi investiti però puoi ingannare l’attesa giocando a solitario e con i pupazzetti. Incredibile!!!

  35. chissa se poi il MAP riparte, se lasceranno visibile sto blog ? e poi a chi si attaccheranno ? al clickintensity ? o è ancora troopo giovane ? mmmm qui sul MAP c’è più carne da spolpare ? misteri…. comunque secondo me, (anche se, secondo me, il MAP non mi sembra possa essere definito un PONZI perchè offre un 10% di guadagno in 3..4 mesi senza sponsorizzare nessuno), i veri GONZI, sono quelli che disprezzano il PONZI, magare con qualche piccola modifica, magari solo 3..5 livelli, e a tempo determinato, perchè quello che serve è la circolazione del denaro, come il sangue, il denaro va male quando stagna, poi comunque il lavoro reale lo fanno tutti lo stesso, ognuno quello che sa fare, ma coi soldi che circolano, il prodotto del lavoro può essere usufruito da molte più persone. VIVA il PONZI , lunga vita al PONZI !!!! tiè ciapa. :) e crepino tutti quei servi di satana che ne parlano male !

    1. il PONZI è ILLEGALE. porcamiseria, non lo sapevo. ritiro tutto quello che ho detto. ho letto la storia della gente povera che ha perso anche quel poco che aveva. Quella cosa lì non è per niente bella, non va bene. Circolare il soldo ok, arricchire uno o pochi impoverendo tanti non è bello e non va bene. Certo che anche senza il PONZI, che ci siano pochi ricchi e tanti poveri lo si vede lo stesso , e non gliene frega un tubo a nessuno, tranne che per criticare qua e la. che schifo di organizzazione…. va be dai, cosa facciamo ? i manovali? a no ecco, ho trovato, mmm… meglio che non lo dico.

    1. Mettiamo pure che i creatori non siano male intenzionati ma realmente dei polli che non avevano la minima idea di cosa sarebbero andati incontro. Comunque è spregevole infondere tutta questa enfasi alla gente per poi pararsi il c*** disattivando i commenti su post che fanno brillare MAP (che se truffa non fosse, comunque i creatori sono degli emeriti incompetenti). Io li ho sudati quei soldi, ed ora non so nemmeno se li rivedrò quelli che ho investito. Sono entrato in MAP perchè LE DIFFICOLTA ECONOMICHE C’ERANO ED ORA SONO PEGGIORATE VISTO CHE E’ TUTTO BLOCCATO. Quindi se mi gira l’embolo vi vengo a prendere dove abitate voi leader e mi ridate di tasca vostra ciò che ho investito visto che ne avete! E CI VENGO A PIEDI VISTO CHE SONO SQUATTRINATO è già tanto se ho ancora internet.

      1. È colpa tua se sei entrato in map mica ti hanno obbligato… Se sei un povero sfigato cazzi tuoi. Spero tu abbia perso un sacco di soldi

  36. Vengo anch’io!
    Ti accompagno.

    Però secondo me il problema sono quelle maledette banche di m****.
    Quand’ero piccolo, l’idea della banca era una cassaforte dove mettevi i risparmi e te li riprendevi quando ti pareva.
    (forse c’è qualcosa del genere se usi le cassette di sicurezza ).
    Da poco invece so che quando metti i soldi in banca, i soldi diventano di loro proprietà.
    Quei cani, se gli metti 1 soldo si inventano 49 soldi da prestare con gli interessi.
    Poi, quando chi ritorna il prestito con soldi sudati, si tengono i 49 e gli interessi.
    A te invece ti ridanno a pagamento il tuo 1.
    Poi investono come gli pare, e se perdono te lo fanno pagare a te.
    Se ne metti giù tanti li acchiappano in un batter d’occhio senza batter ciglio e tuti contenti.
    Se ne ripigli più di quel che gli garba devi aspettare, parlare col direttore, aspettare, stramaledetti bastardi.

    Anzi , essendo pappa e ciccia coi politici, si fanno fare le leggi per arraffare soldi della gente e tra un po’ magari anche quelle delle pensioni, così, perché senno ’ dicono di soffrire, bestie malefiche !

    Vediamo se con sta faccenda della criptomoneta crepreranno tutte le banche o troveranno l’inghippo per fregarci di nuovo.

  37. Anche volendo ignorare i mille segnali dai quali si desume chiaramente che si tratta di una colossale bufala, i mappers come giustificano il fatto che il principale gestore dei pagamenti di MAP sia stato messo in liquidazione, senza che ne sia stata fatta menzione sulle pagine social dei leader?? Vedere per credere: https://www.vxgateway.com/
    I soliti furbetti postano foto di ville nuove, automobili, convegni con più partcipanti di un concerto di Ligabue, fanno la solita retorica trita e ritrita sul non lavorare come schiavi, sull’inseguire i propri sogni, sull’essere in pensione a 30 anni… ma guarda caso nessuno comunica queste notizie!! A questo aggiungiamo che VX gateway è in qualche modo legato/ controllato da MAP, dal momento che hanno gli stessi indirizzi per gli uffici amministrativi e il traffico di VX gateway proviene quasi esclusivamente da MAP, come verificabile su Alexa.com. A mio modo di vedere, ma potrei sbagliare, VX non è altro che il salvadanaio di MAP: chiuso VX, seguirà chiusura di MAP, con i soliti furbi che si sono intascati il salvadanaio. Altra assurda incongruenza: la liquidazione di una società non avviene in maniera così stramba, con la chiusura del sito web e la pubblicazione di un generico indirizzo mail di un liquidatore anonimo. Sul sito companies house UK se si cerca VX gateway ltd la si trova come società attiva, perché invece sul web è data come società in scioglimento? La messa in liquidazione di un ente creditizio deve seguire un iter ben stabilito e pubblico, i nomi dei liquidatori dove sono??

  38. Articolo sul mirror.uk, quotidiano NAZIONALE inglese:

    http://www.mirror.co.uk/news/uk-news/advertising-pays-promised-pay-just-8986814

    dichiara, senza troppi giri di parole, che s tratta di una truffa bella e buona. Vedremo gli amici mappers come (e soprattutto SE) risponderanno. Mi aspetto nuovi video dei leader, cone le solite frasi di circostanza, di avere fiducia, di credere nel business (quale?), con le solite caxxate sul capitano che affonda con la nave, di credere nell’azienda (quale?), ecc. ecc. Con il libero accesso alle informazioni garantito oggi da internet, come si fa nel 2016 a cascare ancora in queste trappole?? mah

    1. I cari leader, (se cosi si possono chiamare) a mio avviso conoscevano molto bene questo tipo di sistema che prima o poi sarebbe scoppiato, e nonostante tutto hanno pubblicizzato e portato dentro gente ben coscienti che nell’arco di 2/3 anni sarebbe sparito tutto (ma loro intanto i soldi li hanno messi in tasca). Penso questo, se uno vuole fare per conto suo questo tipo di business, lo può fare senza problemi, uno fa i suoi 10 click ed è a posto e non ne parla con nessuno. Ovvio che facendo solo 10 click, non riesci a guadagnare velocemente come portare dentro anche altra gente, quindi affiliare persone che mettono soldi per quelli che già sono dentro, serve a costruire la rete e a foraggiare il network per pagare quelli che son arrivati prima. Bene, puoi anche fare questo, ma devi essere sincero e dire: guarda che questo business avrà una durata di circa 2 anni, dopo avergli spiegato bene come funziona, sei interessato nel rischiare per farlo? Hai capito bene prima di andarlo a proporre ad amici e famigliari? Non dire come realmente funzionano questi business (pur sapendolo) è da vere facce di merda. Non mi stupirei se vi trovate qualcuno sotto casa a darvi un pò di cazzotti, visto che avete mentito pur sapendo come sarebbe andato….ed ancora lo state facendo. Ora i leader non sapendo più cosa fare, pubblicano messaggi o foto motivazionali, per tenere stretta o in silenzio la gente, ma questa cosa durerà ben poco.
      Anzi, potrebbe anche essere che stiano già pensando a un altro network.
      Cari leader, non era meglio costruire una rete simile ma con un network con un prodotto reale? Bhe ovvio, è molta più fatica vendere del prodotto reale, che un prodotto non reale, è cioè fare 10 click al gg…….ma dai.
      Credo anche che abbiate una coscienza, e che prima o poi busserà alla porta, sempre che non bussi qualche organo di pubblica sicurezza.

      Saluti

  39. Haaaa!!! Ma come si fa a credere a queste pagliacciate..ho acquistato un Credit pack di Map e ho visto subito che stupidagine era… fa ridere ancor di più chi ci crede..creduloni.. CREDULONI..chi ci ha guadagnato sono i leader e basta, in Italia hanno guadagnato 3 0 massimo 4 persone.. la comica era che se sul gruppo Facebook dicevi come la pensavi, ti aggedivsno di brutto..ora che hanno fallito e non pagano 1€, c’è ancora gente che dice che prima i poi pagherà. Povera Italia, povera terra che vi mantiene.

  40. Ma leggete questo ultimo post di Pittaluga…. ma daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, siamo arrivati alle preghiere, ma come stanno messi?

    PREGHIAMO PER MAP!
    OK, alcuni non ci crederanno (e lo rispetto) però vi garantisco che queste cose FUNZIONANO. E’ una iniziativa di Lazarin Nikoltchev, diamante bulgaro di MAP.
    Stasera alle 21:00, ovunque ci troviamo, apriamo il nostro computer o telefono sulla pagina web di MAP e mandiamo energia positiva a Mike Deese e all’azienda, RINGRAZIANDO L’UNIVERSO PER AVER FATTO RIPARTIRE MAP IL GIORNO 9 DICEMBRE!!! (si, abbiamo anche deciso la data da chiedere all’Universo)
    Alcuni sicuramente conoscono la Legge di Attrazione, e allora applichiamola perché se lo facciamo tante persone insieme è ancora più forte!
    STASERA ALLE 21:00, LO FARANNO TUTTI I MAPPERS DA OGNI PARTE DEL MONDO! In Bulgaria, Spagna, Italia, Australia, India, Inghilterra, Germania, Francia…
    Immaginate il potere dell’energia di così tante persone concentrata su un’unico obiettivo: RIPORTARE MAP A FUNZIONARE!
    Io appoggerò questa iniziativa e lo farò, fermandomi due minuti del mio tempo a pregare per MAP!
    La preghiera è semplice, basta qualcosa del genere:
    GRAZIE UNIVERSO (o Dio per chi è cattolico) PER AVER AIUTATO MAP A SBLOCCARE I NOSTRI FONDI.
    GRAZIE PER AVER DATO LA FORZA A MIKE DEESE DI VINCERE QUESTA BATTAGLIA, E MY ADVERTISING PAYS CONTINUA AD ESSERE LA MIGLIORE OPPORTUNITA’ AL MONDO.
    MAP E’ UNA FAMIGLIA, TUTTI INSIEME A MIGLIAIA DI PERSONE E FAMIGLIE AIUTIAMO MAP A RIPARTIRE IL GIORNO 9 DICEMBRE DI QUEST’ANNO.
    GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE!!!
    Non sono nemmeno importanti le parole, l’importante è SENTIRE dentro di noi la sensazione di MAP che riparte, e diventa ancora più forte di prima!!!
    IL SENTIMENTO E’ LA PREGHIERA, NON LE PAROLE!!!
    Ragazzi io non sono un prete però queste cose FUNZIONANO oltre ogni immaginazione, ho visto cambiare delle vite, guarire dei malati e tantissimi altri miracoli con la forza della preghiera!!!
    QUINDI FORZA, TUTTI INSIEME MANDIAMO LA NOSTRA ENERGIA POSITIVA A MAP STASERA ALLE 21:00 E SENTIAMO LA SENSAZIONE NEL NOSTRO CUORE!!!!
    Conto su di voi!!!! FORZA MAP!

  41. Ė tutta strategia per intortare la gente. Lui sa che ripartirà quel giorno.. ė tutta scena per fare colpo e raccattare altri polli nello schema… vedrete

  42. Sono un ex Banners Broker, BBOM, Uinvest… e se penso a quei giochini sorrido della mia ingenuita’ per fortuna moderata. Sono un professionista del WEB quotidianamente.
    con Map e i discorsi di chi lo segue ..mi pare di rivedere un film gia’ visto..con tanta fiducia e ottimismo in un meccanismo che ti illude di far soldi senza fare una cippa di niente.. io vi auguro possiate farlo ..ma ripeto.. è un FILM GIA’ VISTO.. con un finale prevedibile.
    Per far soldi occorre portare un valore sul mercato… non certo dipendere da pseudo giochini.
    SALUTI E GOOD LUCK A TUTTI

  43. Ho cercato di leggere tutti i commenti, la maggior parte si ripetono o sono degli insulti quindi inutili. Non sono iscritta a map ma una domanda mi sorge spontanea :chi ne parla bene lo fa perché dice di aver avuto un guadagno,ma chi ne parla male, perché lo fa? Mi spiego meglio: accetto tutti i vostri calcoli finanziari e discorsi tecnici su economia e finanza, ma realmente qualcuno di voi ha perso dei soldi con map? O ha guadagnato e basta? Credo che si debba parlare di truffa quando ti chiedono dei soldi che non vedrai più, ma se li recuperi e ci guadagni anche altro, la truffa dove sta? Tra qualche anno potrebbe fallire, e allora? Gli iscritti avranno un loro guadagno da parte e basta. Poi sarò ingenua o non avrò capito qualche passaggio, però vorrei leggere esperienze concrete e non ipotesi e previsioni perché ripeto che non mi intendo di finanza.

  44. Chiedete se si guadagna con myadvertisingpays? Certo, ma a delle condizioni: siete disposti a vivere sapendo di fottere il prossimo? Ad essere avidi e narcisisti? A vivere ogni giorno davanti a pc, tablet e cellulari alla mano alla ricerca di polli da spennare? Beh se siete come i famosi leader, quei bei motivatori che vi parlano di libertà finanziaria e buona vita con pochi click allora questo sistema è per voi! Ho avuto a che fare con uno di questi personaggi e vi posso garantire che gli unici a vincere sono loro, quelli disposti a fregare amici, parenti e tutti pur di farvi entrare nel sistema e fregarvi senza farsi scrupoli e chiamandovi anche coglioni (perché per loro questo siete…coglioni!). Ma secondo voi se questi personaggi guadagnassero 4000/5000 euro al mese starebbero a stressarsi tutti i giorni alla ricerca di persone da “salvare” e “aiutare” per farvi guadagnare così giusto perché vi vogliono bene (così scrivono) hahahhaha…stronzate! Loro non vogliono bene a nessuno se non al dio denaro e presto ve ne accorgerete…e quando inizierete a perdere e proverete a chiedere a loro, vi daranno il ben servito dicendovi che la colpa è solo vostra perché siete negativi, non ci avete creduto e questo bussiness non è per tutti, eh direi sti cazzi, sti gran cazzi! Ragazzi sveglia, nessuno per altruismo vi mette in un sistema dove si fanno soldi facili, voi siete il loro guadagno, voi siete il loro successo e niente più! Se avete soldi da investire fatene buon uso in altro modo!

  45. avevo qualche quesito da porvi:
    tralasciando il fatto che MAP sia una truffa o meno, nel caso ipotetico che io guaadganssi qualcosacon questo sistema… è tutto legale???
    non è che viene la finanza a prendermi a casa?
    ahah

    devo dichiarare ciò che guadagno al commercialista???

    e nel caso map fallisse, io ovviamente perdo solo i soldi che ho sul conto map giusto???

    1. …madonna che fatica leggere tutti i commenti, alcuni sono stati anche divertenti e socialmente utili.
      Rispondo a Paolo per quanto riguarda la finanza: a meno che tu non guadagni 20K al mese e non li dichiari, vai tranquillo che nessuno verrà a casa tua a bussare. La legge dice però che anche se sono 100€ in un anno, li devi per forza dichiarare, fino a 5000€ non pagherai tasse, dopo si.

      Comunque, è sempre bello vedere che dopo tanti anni, il networking italiano sia ancora al punto di partenza: o sei bianco o sei nero, non si riesce ad avere un’informazione funzionale neanche a pagarla.
      Quello che non riesco a capire è per quale motivo vi incazzate tanto, lo so che brucia quando si perdono soldi e tempo (il secondo ha più valore dei primi), ma alla fine della fiera nessuno vi ha obbligato ad entrare, diciamo che vi siete fatti “abbindolare” dal miraggio dei soldi facili e veloci… ora sapete che non è così.

      Mettetevi il cuore in pace, anche a me è successo di “investire” e buttare via i soldi (per carità, erano 1K €, non mi sono rovinato), ma posso solo prendermela con me stesso perchè ho valutato male la situazione.
      Il network marketing da delle possibilità incredibili, però bisogna saper valutare le situazioni e non fare il passo più lungo della gamba.
      Investire va bene, ma bisogna partire con calma, con pochi € o $, ciò che basta per provare il sistema che state valutando.
      La prossima volta (si, ci saranno altre prossime volte, come è successo a tutti) valutate bene il sistema, entrate con il minimo indispensabile e, magari, provate con aziende che hanno prodotti o servizi in vendita tralasciando i click su banner, guardare video e siti, aprire mail o cliccare link… ma quanto può farvi guadagnare una roba così?
      Le aziende serie esistono, non abboccate alla cazzata di “fare in fretta perchè è l’ultimo treno”, nel network marketing non esiste l’ultimo treno ma, anzi, qual’è l’azienda che decide di chiudere gli ingressi dopo che sono entrati (per esempio) 1000 utenti?
      Appunto, non esiste!
      In bocca al lupo… dai che ce la fate!

  46. Ma come non vi rendete conto che sono truffe??? come???? ma ci siete o ci fate????
    ho perso 3000 euro in telexfree, e dopo pochi giorni mi proponevano libertagià, eternyon e tutte queste stronzate simili…. ma basta!!!! prendetevi una zappa!!!!

  47. Ci mancava giusto l’evento a Manchester per il 3° compleanno di MAP!! Mi chiedo e mi domando: se io fossi un mapper, e in quanto tale, fossi rimasto con le tasche vuote per via della liquidazione di VX gateway, ma perché mai dovrei andare ad ascoltare quei buffoni di leader che mi parlano della nuova versione di MAP?? Ridatemi prima i soldi della versione predente, no??? E chi crede alla bufala dell’improvvisa liquidazione di VX gateway, che era (ed è) controllata da MAP, scoprirà presto che le cose stanno molto diversamente. La causa legale è solo una farsa, dai frammenti che si trovano sui blog di realscam e di tara talks si vede chiaramente che è tutto un meccanismo per tenere viva la speranza degli iscritti di rivedere i propri risparmi, ma nulla di più. Basta andare indietro di un paio di anni, quando MAP ha chiuso negli USA: nessun iscritto americano ha riavuto indietro i propri soldi!!
    Chi perde soldi con questi schemi Ponzi semplicemente se la va a cercare. Come si può credere al giorno d’oggi di diventare milionari con dei click su banner di un circuito chiuso o postando video sui social?? Era roba nuova 10 anni fa, oggi è routine, conosco programmatori informatici che possono emulare queste idiozie di sistemi in meno di un pomeriggio di lavoro. Gli schemi Ponzi non sono legali, sono pratiche commerciali scorrette, sanzionate dall’Antitrust, e chi le promuove e vi prende parte corre dei bei rischi davanti al fisco. Non è un caso che i principali leader risiedano tutti fuori dall’Italia… La causa legale di chi è stato truffato da Banner Brokers (fratello maggiore di MAP) sarà presto chiusa e, come in tutte le cause di diritto anglosassone, verrà presa da pietra miliare per andare finalmente a chiudere tutti questi insulsi giochetti a danno degli allocchi che ci cascano.
    Andate a lavorare, ci sarà crisi ok, ma il lavoro è un valore, oltre che un diritto, e questi cialtroni che dall’alto di non si capisce bene quale saggezza divulgano sogni di libertà finanziaria, fidatevi che non hanno mai lavorato in vita loro. Quando parlano di “lavoro” o “business” offendono quelli che il culo al lavoro se lo fanno davvero!! I cialtroni di leader sono tutto fuorché lavoratori… Prendete il Sig. Pittaluga, per esempio: ha iscritto in MAP più di 1.700 persone, quando MAP ha smesso di pagare, oltre a bloccare un mare di gente che giustamente dimostrava il proprio malcontento, ha pensato bene di fare un corso di network marketing e di venderlo sul proprio sito, a quasi 200 €. A chi era rivolta questa imperdibile offerta?? Ovviamente agli iscritti del suo gruppo MAP, ai quali aveva già fatto perdere dei soldi proprio con MAP!! E pare che in molti l’abbiano acquistato… Tutto questo è la riprova di quanto siano abietti questi leadere e di quanto poco furbi siano i loro seguaci: fai perdere soldi alla gente con un sistema non legale e, non contento, gli fotti altri soldi vendendo loro il frutto di una tua iniziativa, peraltro di qualità discutibile?? Ma non avete una coscienza? Cose da matti… povera Italia

    1. Genius sono d’accordo con ciò che hai detto ma spero condividi che il Network Marketing è legale (in Italia dal 2005) e un sistema al di fuori dei Ponzi in cui devi lavorare e farti il culo per guadagnare dei soldi

  48. Per mia esperienza personale statene ben lontani!
    Io devo ancora sapere che fine hanno fatto i miei vecchi CP….e quasi certamente non li vedrò mai più.

  49. Io ho sentito parlare di questa piattaforma, ho ascoltato il discorso di Matteo pittaluga e letto questo post, la mia considerazione non è tanto che sia piramidale, schemi ponzi e cavolate varie, ma una domanda, secondo voi se una persona guadagna miliardi in un sito, piattaforma o in qualsiasi altro contesto, viene a dirlo a voi?? Cerco lavoro e mi imbatto in queste cavolate che per guadagnare devo spendere soldi oltre a non averne? Io do pienamente ragione all amministratore della pagina su quel che dice che è una truffa

  50. C’è ben poco da dire e, sinceramente, a leggere i commenti precedenti penso che molta gente avida meriti di perdere i propri soldi. Non serve un master in economia per capire che il ROI ottenuto dagli utenti costituisce un onere finanziario dell’azienda. Chi è lo scemo che si indebiterebbe con un tasso di interesse pari o superiore al 100% annuo?
    Ovviamente nessuno sano di mente, eppure questa azienda misteriosamente lo fa.

    Il core business di questa azienda sarebbe l’advertising, grazie al quale riuscirebbe a coprire l’enorme costo del debito che sostiene per ripagare gli utenti. Davvero? Davvero c’è chi pensa che esista un business così redditizio? Neanche speculando su prodotti spazzatura tra un po’ si ottengono rendimenti simili, invece con dieci click su ad al giorno (Volti solo al guadagno e che non hanno nessun interesse per il prodotto/servizio reale che pubblicizzano) riuscirebbero a coprire tutto.
    Ma se fosse davvero un business così redditizio, perché non si finanziano tramite banche a tassi molto più convenienti? Così facendo potrebbero regalare soldi per cliccare su 10 ad al giorno, spendendo anche meno del costo attuale del capitale.
    Eppure misteriosamente viene chiesta partecipazione finanziaria da parte dell’utente, il quale viene anche misteriosamente spinto a chiamare altre persone nello schema.
    Sono esterrefatto. Un tempo mi chiedevo come faceva la gente a continuare a comprare anche in presenza di casi evidenti di bolle speculative. La risposta è un mix di ingordigia e ignoranza, ignoranza perché chi partecipa non guarda altro che il guadagno senza neanche sapere dove sta buttando i soldi. Peggio ancora chi sa ma cerca di guadagnare sulle spalle altrui…
    Se qualcuno mi risponde lo faccia solo con valide considerazioni economiche

  51. Ben conscio della truffa ma comunque incuriosito, ho acquistato un credit pack. Dopo un giorno ho maturato circa 25 cents (1 cent all’ora!) quindi già molto meno di quello promesso dai tizi che fanno i video su internet. Significa che per acquistare un secondo credit pack dovrei aspettare circa 100 giorni! Ma non solo, nel frattempo mi scadrà il primo, ritrovandomi con il solito CP più qualche euro sul conto. Loro ti dicono ovviamente che dovresti acquistarne molti di più, ma chi è il pazzo che investirebbe 500 euro su una cosa così evanescente?
    Ma c’è anche l’opzione di trovare affiliati per guadagnare il 10% sui loro acquisti, e allora ecco che ritorniamo -ad essere buoni- al solito marketing piramidale dove quelli che guadagnano sono quelli che stanno al vertice e con doti “comunicative e di persuasione” e gli altri si arrabbattano per degli spicci. Lasciate stare sta roba, ne vale la dignità; se non cifosse gente disperata per le difficoltà economiche queste cose nemmeno esisterebbero.

      1. Ma infatti questa è una ripartenza azzoppata. Hanno tentato di far ripartire il business pensando di fare subito il pieno . Invece ahimè a breve saremo di fronte l’ennesimo fallimento. Credo poco chi sventola con orgoglio oltre 2200 refs… facilmente la metà, già affiliati a map, hanno mollato… …… ncazzzzati come una bestia.. a breve crollerà

  52. Io non so cosa pensare. ho seguito e seguo con molta curiosità le vicende di map prima e tap ora.. sorrido sorrido e sorrido…..
    l’analisi di Gianluca non fa una piega e spiega in 4 righe come MAP/TAP sia vergognosamente fuffa….
    chi vi aderisce è assuefatto dall’ignoranza e dall’avidità.
    Il solo fatto che non esista un bilancio pubblicato della società deve far pensare che si tratti di qualcosa di oscuro… anche solo dire quanto è stato “fatturato” e quanto è stato distribuito…
    Il problema Gianluca è che anche coloro che affiliano e sono i “leaders” meriterebbero di perdere dei soldi.. invece mangiano sulle spalle di tanti poveri gonzi che finanziano i loro guadagni

    1. Esattamente, sono pienamente d’accordo. Purtroppo questi “Leader” sono dei parassiti senza ritegno e la faranno pure franca… E’ veramente diabolico questo schema.

  53. Dopo l’articolo di ottobre, il Mirror (quotidiano nazionale inglese) pubblica un nuovo articolo sui nostri amici di MAP/ TAP:
    http://www.mirror.co.uk/news/uk-news/promoter-denies-advert-platform-rich-9603176
    Oltre a mettere in chiara evidenza che si tratta di una truffa bella e buona, il giornalista si chiede e si domanda con quale faccia di latta si possa andare in giro a sbandierare un nuovo “business” (virgolette obbligatorie) che è la fotocopia di quello appena fallito e proporlo, peraltro, alla stessa gente che ha perso dei soldi con quello precedente… come dargli torto? Inoltre, si illustra in modo semplice e intuitivo il motivo per cui TAP non è altro che una versione alternativa di MAP: postando spazzatura sulle pagine social di altri utenti, i non iscritti a TAP, presto o tardi, bloccheranno lo spammatore seriale. Domanda: chi non bloccherà lo spammatore seriale? Risposta: gli altri spammatori come lui, iscritti a TAP!! Perciò, alla fin fine, è ancora un loop tra iscritti, un circolo chiuso, uno schema Ponzi, che nulla ha a che vedere con la pubblicità ed il marketing. Concordo con Gianluca e tutti gli altri: l’ignoranza è ciò che spinge la gente ad abboccare a queste idiozie. Fatevi un giro sulla pagina FB di Pittaluga e leggetevi qualche commento… Imbarazzante, certa gente fanatica di MAP/ TAP e sostenitrice di questo improbabile personaggio, per nulla credibile. Aprite gli occhi: i soldi si fanno lavorando, non spammando i social. Però sapete cos’altro penso? Penso che se un allocco perde i propri soldi investendo in un sistema piramidale e, senza aver visto indietro un solo centesimo, investe in un altro schema Ponzi , bé allora è proprio un problema suo e merita di perdere tutto quanto. Ok la disperazione, ma se fossi disperato mi terrei ben stretto il poco che ho, piuttosto che metterlo a rischio consegnandolo nelle mani di persone abiette e prive di scrupoli.

  54. nessun business ti ti permette di guadagnare soldi facili, anche se si parla di business si parla di lavoro e i soldi non piovono dal cielo
    i business sono come delle case si costruiscono in 5,10 anni prima che diventino solidi
    Attorno ai business seri girano prodotti o servizi reali e non virtuali, sono un networker ed ho 7 anni di esperienza nel network, conosco i ponzi, le catene e le truffe come questa che non tarderà a chiudere. Infatti il genio dei video passa da un ponzi all’ altro. Diffidate, vi troverete sputtanati sulla rete e con tanti amici in meno. Se proprio volete entrare in un business valutate piano marketing, azienda e team, e soprattutto legge 173/2005

  55. Dice bene leo,
    l’art. 7 in particolare può far capire cosa si rischia:

    ART. 7.
    (Sanzioni)
    1. Salvo che il fatto costituisca piu’ grave reato, chiunque promuove o realizza le attivita’ o le strutture di vendita o le operazioni di cui all’articolo 5, anche promuovendo iniziative di carattere collettivo o inducendo uno o piu’ soggetti ad aderire, associarsi o affiliarsi alle organizzazioni od operazioni di cui al medesimo articolo, e’ punito con l’arresto da sei mesi ad un anno o con l’ammenda da 100.000 euro a 600.000 euro.
    2. Per le violazioni di cui al comma 1 si applica la sanzione accessoria della pubblicazione del provvedimento con le modalita’ di cui all’articolo 36 del codice penale e della sua comunicazione alle associazioni dei consumatori e degli utenti rappresentative a livello nazionale.
    3. All’impresa che non rispetti le disposizioni di cui all’articolo 4, commi 2, 3, 5, 6 e 9, si applica una sanzione amministrativa pecuniaria da 1.500 euro a 5.000 euro.

    Al comma 1, invito bene a riflettere sui termini “promuovendo” e “inducendo”. Se arruolate amici, parenti e conoscenti, state inducendo gli stessi ad aderire al sistema, state promuovendo una forma commerciale non legale, pertanto siete colpevoli a vostra volta. Qualora il giudice irrogasse la sanzione minima, vorrei proprio vedere chi si può permettere oggigiorno di pagare sull’unghia 100.000 euro di multa… e tenete sempre a mente che se i leader di queste porcate risiedono all’estero, è proprio per questo motivo!!
    Per guadagnare pochi centesimi al giorno, si rischia di perdere veramente tutto, amicizie in primis. Sulla pagina FB di Pittaluga ci sono già commenti di suoi “amici” bloccati dai social per via delle pubblicità spam e altri, evidentemente più furbi, che rispondono di pubblicarle comunque e poi, per non essere bloccati, di cancellarle!! Vi pare che questo sia un business o un modo di operare serio? Una vera agenzia pubblicitaria farebbe pubblicità in questo modo? Pubblico lo spot e, un minuto dopo, lo leva perché altrimenti mi bloccano l’accesso?? Ma dai, come si fa a credere a queste porcherie?

    1. SANZIONI?? Ahahahahah TAP O MAP NON GARANTISCE ALCUN GUADAGNO SICURO TUTTO VARIA DAI FATTURATI… C’è una voce scritta più grande della tua faccia d cazzo…. Qui tutti quegli articoli mettiteli dove non batte il sole ☀ 😂

      1. La tua ignoranza parla per te. Se sapessi leggere e fossi capace di informarti, capiresti che non c’è scritto da nessuna parte che vieni sanzionato solo se guadagni. il requisito per essere multato è il semplice prendere parte e promuovere pratiche commerciali considerate illegali, che è ben diverso (capra).
        In ogni caso, uno che scrive come scrivi tu e non sa nemmeno leggere due articoli striminziti di una legge, non può che far parte di una truffa per imbelli e, in quanto tale, non potrà che rimanere truffato.

  56. Diciamo che è come credere alle Ptc o alle Hyip, nessuno vi obbliga a investirvici, se siete tonti da lasciare al sito 3000 euro per credere che dopo un mese vi torni almeno il doppio è un problema vostro. Comunque clixsense funziona per l’estero, in Italia guadagni una miseria sia con gli affiliati che con le ads, le offerte molte volte o non le paga o non vanno.Neobux,invece, investì per gli affiliati ma non torna quasi nulla indietro e se vai solo di ads sono 2 cent al giorno. Neobux è finito nella fogna da tempo. l’Hyip più famosa come truffa è stata Amazing5 durata 2 anni e poi brutalmente fallita. Nessuno vi regala niente. Anche se voleste in un lavoro normale 1600 al mese o dovreste essere dei capi reparto o se foste operai non crediate di lavorare solo 6 ore al giorno per 5 giorni alla settimana!

  57. ciao a tutti io mi sono appena iscritta a map e ho comprato solo 2 cp per provare il sistema non so se qualcuno lo ha già scritto non ho letto tutti i commenti sinceramente ma non so se vi siete accorti che le pubblicità veramente sono solo interne, perche ad esempio i link che ogniuno dovrebbe mettere sul suo sito in modo da espandere il sito stesso, che vuole pubblicizzarsi per salire su google non funziona , vi spiego se voi clikate su di un link e poi quando vi chiede la prova del link inserito nel vostro sito gli mettete lo stesso identico link che in teoria dovreste sponsorizzare la piattaforma lo accetta !!!! quindi significa che tecnicamente la piattaforma non è in grado di controllare se questo link è stato veramente immesso su di un sito o no . anche con la condivisione fb uguale basta guardare i 10 secondi e dire che hai condiviso e la piattaforma lo accetta !!! quindi chi mai esterno al sistema pagherebbe per fare pubblicità in questo modo ?? nessuno ci sono metodi molto molto migliori quindi è abbastanza ovvio che la piattaforma non è fatta per fare pubblicità pagata da aziende esterne ad essa ma solo un sistema interno tra gli affiliati, insomma voi pagate per vedere le vostre stesse pubblicità………..e tutto questo sinceramente non ha molto senso e a mio avviso non è sostenibile per molto tempo

  58. Tra tante parole mi piace ricordare lo storico motto di John Kenneth Galbraith “Prima o poi Dio separa gli stupidi dai loro denari”.
    Per la cronaca, il Ponzi di cui tanto si parla, originario di Lugo in Romagna ed emigrato negli Stati Uniti nel 1920, dopo aver vissuto gran parte della sua vita nelle prigioni americane e canadesi, è morto in estrema povertà.
    Il suo sistema era basato sui francobolli e sul diverso valore dei coupon per il loro acquisto nei vari paesi europei.
    Magari questo potrebbe essere un suggerimento per il prossimo bussiness …..

  59. Buongiorno signore/signora.
    Siamo un’Associazione di investitori privati ed i prestatori
    persone;
    le persone che sono alla ricerca per un impiego personale ed urgente, la durata massima di rimborso di un prestito è generalmente 1 anno a 25 anni. il tasso d’interesse annuale è pari al 3%.
    Il credito è conceduto a quelli che guadagnano un reddito mensile.
    Per ulteriori informazioni sull’offerta di prestito.
    Volete risponderci direttamente a quest’indirizzo
    Posta: europeinvestir@outlook.fr

  60. Finanziamenti a persone che hanno bisogno

    Offerta di prestito promozional per chiudere in bellezza l’anno 2017.
    Ciao signore e signori, tutte le società particolari , offriamo prestiti da €3.000 a €.650.000 a tutte le persone che sono in grado di rimborsare al tasso del 3%. Siamo un gruppo di privati che fanno prestiti alle persone che hanno bisogno urgente per piccole imprese , prestiti personali al 3% a seconda della quantità,Contattatemi alla mia email:

  61. Ciao a tutti, mi sono imbattuto su questo TAP….. mi incuriosiva, non tanto per i soldi ma per la strategia di vendita….
    Indubbiamente la voglia di avere una piccola rendita mensile per arrotondare c’era e c’è tuttora, chi non ce l’ha…. Ma quando hanno iniziato a sparare a 0 sui milioni di € allora mi sono ricordato delle mie esperienze, fatte da giovincello tipo multilevelmarketing…..
    Sono ignorante in materia di network, e forse il vs Blog mi ha aiutato a capire qualcosa in più.

    Grazie Emilio

  62. Io mi sono iscritto a MAP dopo 8 mesi da quando era partita l’azienda. Al”inizio sembrava tutto vero, che tutto andava bene e che era in continua evoluzione. Ma dopo col tempo si è rilevata una truffa ed uno schema ponzi che mi fatto perdere un sacco di tempo ma sopratutto 7000 euro. Non credete a queste persone che vi propongono business dove si diventa ricchi in poco tempo. (la truffa è dietro l’angolo in questi casi) l’ho pagato a mie spese. Vi fanno il lavaggio del cervello sparando cazzate a manetta solo per arricchire le loro tasche. Sono dei truffatori professionisti e seriali. Finito con un business passeranno ad un altro! Se vi dicono che dopo tanti fallimenti e delusioni hanno trovato il business della loro vita… Domandatevi il perchè…… State lontani da myadvertisyngpays ora denominata the advert platform. Da rumors sembra che anche tap sta giungendo alla fine dei suoi giorni per problemi con i pagamenti…. ottima scusa, semplicemente stanno finendo i soldi come è già successo con MAP. I business pubblicitari sono solo TRUFFE, statene lontani! Se volete fare soldi online le possibilità ci sono, ma scegliete aziende che non abbino prodotti virtuali, ma prodotti fisici che si possono toccare con mano. (come herbalife, organo gold) con queste aziende per guadagnare devi farti il culo a trovare i clienti. Con map/tap con due click del mouse diventi ricco! State attenti anche se è il vostro migliore amico a proporvi il business o l’azienda del futuro! Dicevano che map sarebbe stato per la vita, ma a quanto pare hanno già cambiato nome! Spero di poter aiutare più persone possibili a riflettere e sopratutto a non farsi fregare come è capitato a me.

  63. Sei in un problema finanziario, si è vietato bancario e non è possibile c il problema finanziario. Ti offro l’opportunità di venire denaro contante in modo che tu possa realizzare il tuo sogno. Offro prestiti da parte di un € 5000 a 6.000.000€ a tutte le persone in grado di pagare entro un termine ragionevole. Per ulteriori informazioni, non esitate a mi ha contattato. Qui è la mia e-mail: ( Susanneschneider@protonmail.com )

  64. Sei in un problema finanziario, si è vietato bancario e non è possibile c il problema finanziario. Offro prestiti affinché tu possa realizzare il tuo sogno. Offro prestiti da parte di un 5000€ a 6.000.000€ a tutte le persone in grado di pagare entro un termine ragionevole. Per ulteriori informazioni, non esitate a mi ha contattato. Qui è la mia e-mail: (Susanneschneider@protonmail.com)

    1. mi sono iscritta circa un anno fa e dopo aver visto che il conto cresceva di poco ho deciso di non lavorare piu.
      allora ho fatto la richiesta di ritirare i miei 200 euro messi di tasca e la loro risposta è stata ormai il tuo account è scaduto e hai perso i soldi, state attenti a queste truffe!!!

  65. chi dice che che sia una truffa e chi no la verità valla a sapere io so solo una cosa un anno fa ho investito 5000 euro in bitcoin con the advert platfor o tap come viene definita. a distanza di un anno ho recuperato la somma iniziale piu gli interessi dell’80%… se questa è una truffa sono contento di essere stato truffato ora sto guadagnando soldi veri con gli interessi maturati e il capitale in tasca…

  66. Da un pò di tempo non pagano più, non permettono l’acquisto di CP, adducono la causa ad una fantomatica “riorganizzazione del business plan”. E’ un segnale di collasso secondo voi?

  67. Attenzione a questa nuova comunicazione (tradotta automaticamente):
    “Ciao a tutti,

    Il modo in cui vengono pagati i pacchetti BTC e BTC + sta cambiando oggi. Invece di essere pagati ogni 20 minuti, ora verranno invece pagati una volta al giorno. Questo cambiamento dovrebbe aiutarti a capire più chiaramente quanto viene pagato per pacchetto ogni giorno.

    TAP Customer Support Team.”
    Quindi stanno proprio fallendo. Che risate!

  68. HO CONOSCIUTO CENTINAIA DI PERSONE CHE HANNO INVESTITO MIGLIAIA DI EURO IN MAP/TAP E HAN PERSO TUTTO.

    QUESTA È UNA COLOSSALE TRUFFA DOVE COLORO CHE HANNO GUADAGNATO LO HANNO FATTO ILLEGALMENTE ATTRAVERSO LE AFFILIAZIONI, COMPLICI DI UNO SPAVENTOSO SISTEMA PONZI.

    COLORO HE PARLANO E CONTINUANO A DIRE DI AVERCI GUADAGNATO SONO SOLO COMPLICI DI QUESTO SISTEMA.

    PERSONE COME MATTEO PITTALUGA, CHE HA GUADAGNATO UN SACCO DI SOLDI DOPO AVER PORTATO IN QUESTA STRUTTURA MIGLIAIA DI PERSONE CHE HAN PERSO TUTTO, MILLANTANDO UNA VITA DA MILIONARIO ACENDO VIDEO SU AUTO NOLEGGIATE E CASE NON SUE, SOLO PER INGANNARE LE PERSONE, DEVONO FARE PA FINE CHE MERITANO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *